Fernando Kushner, l’uomo boliviano che salva i randagi

Come salvare dalla fame i cani randagi del mondo? Un uomo boliviano ci dà la sua soluzione, che possiamo adottare in ogni angolo del mondo. Gratis!

Home > Animali > Fernando Kushner, l’uomo boliviano che salva i randagi

Fernando Kushner è un uomo boliviano che ha avuto un’idea assolutamente intelligente per poter salvare dalla fame tantissimi cani randagi che vivono nel paese sud americano. Per le strade della Bolivia ci sono quasi 2 milioni di cani senza una casa. Quasi la metà di loro sono stati abbandonati.

Un numero enorme di povere anime che hanno bisogno di cibo e riparo. Ma per loro serve una soluzione definitiva, che li possa aiutare.

Fernando Kushner

L’uomo di La Paz è una di quelle persone che si prende cura di loro, che interviene in strada per poter aiutare i cani che soffrono per essere stati abbandonati. Lui ha trovato un modo semplice, ma efficace per poter rendere felici centinaia di animali randagi. Il suo sistema è così facile da attuare, che possiamo usarlo tranquillamente nelle nostre città.

Quattro anni fa Fernando Kushner ha incontrato un cane randagio che ha completamente cambiato la sua vita. Era un uomo di affari di alto livello nel marketing, finché un giorno non ha incontrato un cane randagio che ha cambiato il suo modo di pensare. Lo incontrò uscendo da una lezione di yoga. Aveva fame. E gli diede un pezzo del suo panino.

Il cane lo ringraziò in un modo che cambiò per sempre la vita di Fernando. Il giorno dopo è tornato a dargli da mangiare. Lo incontrava sempre e lui era sempre grato per quei gesti d’affetto. Tanto che l’uomo lasciò il suo lavoro e decise di dedicarsi completamente agli animali bisognosi. E oggi nutre centinaia di cani per le strade di La Paz. Dalla mattina alla sera.

Fa due giri al giorno, controllando che tutti i cani abbiano sufficiente cibo. Viene ripagato dagli sguardi pieni d’amore dei cani. Ma dove trova tutto questo cibo? La risposta è semplice, ma geniale. E possiamo farlo anche noi.

Fernando raccoglie la maggior parte del cibo che dà ai cani nei bar, nei ristoranti e nelle catene di fast food. Ne raccoglie circa 15 grandi contenitori pieni di pollo, ossa e altri gustosi avanzi. Con i suoi soldi acquista biscotti per cani, così da completare il pasto.

Spera di assumere in futuro persone che possano aiutarlo nella sua missione, magari anche donando gli avanzi.