Floyd, il povero cane che nessuno vuole adottare

Ecco la storia di Floyd, il cane che nessuno vuole adottare perchè ama troppo

Home > Animali > Floyd, il povero cane che nessuno vuole adottare

Oggi vi raccontiamo la storia di Floyd, che è stato definito il cane più triste del mondo. Adottato già 3 volte e altrettante 3 volte riportato in canile. Il motivo? Floyd ama troppo gli umani. O, almeno, questa è la spiegazione un po’ più sentimentale.

Floyd-e-il-cane-che-nessuno-vuole-adottare

Floyd è un incrocio di boxer di circa 6 anni, che ha una triste storia alle spalle. Ha vissuto i primi suoi anni della sua vita tra maltrattamenti e violenze e gli ultimi a fare avanti ed indietro dal canile. Tre famiglie, infatti, avevano deciso di adottarlo e tutte e tre dopo poco lo hanno riportato in canile.

Il motivo? Floyd ama troppo i suoi padroni e non riesce a stare da solo. In realtà questa condizione è un vero e proprio disturbo comportamentale che può insorgere in un cane e si chiama Ansia da separazione.

Il cane che soffre di ansia da separazione ha seri problemi a restare solo a casa quando il suo padrone se ne va. Entra nel panico, manifestando diversi tipi di comportamento: Può abbaiare fino allo stremo, distruggere la casa o addirittura spargere i bisogni per tutto il pavimento.

Ansia-da-separazione-cane

Ed è proprio questa la condizione di cui soffre Floyd, il cane più triste del mondo. Nessuno vuole adottarlo, perchè non riesce a stare solo a casa, causando seri problemi alla famiglia che lo adotta. Eppure, nonostante questo, Floyd è un cane dolcissimo, che ha soltanto bisogno di essere aiutato.

Ecco-cosa-e-lansia-da-seprazione

E’ un cane che non ha mai avuto nessun tipo di educazione e che adesso ne paga tutte le conseguenze. E’ dolce, intelligente, molto bravo con i bambini ma allo stesso tempo insicuro e pauroso. E’ un cane che ha solo bisogno di qualcuno con molta pazienza ed esperienza, che sappia prendersi cura di lui nel miglior modo possibile e soprattutto che sappia risolvere i suoi problemi di ansia.

Per adesso Floyd ha trovato una famiglia provvisoria. Vive con Cheryl Evans, una donna di 46 anni che vive insieme ai suoi due figli adolescenti. Purtroppo però lei non potrà occuparsene per sempre e il cane è in attesa del suo prossimo padrone e soprattutto di qualcuno che sappia amarlo e aiutarlo nel miglior modo possibile.