Funzionario della Polizia Municipale abbandona cane

Una storia tanto strana. Siamo in Sicilia, è il 14 Agosto, un randagio viene trovato in condizioni disperate. Buchi sulla pelle, un lobo appeso, l’infezione lo sta divorando, le larve e i parassiti lo stanno mangiando vivo. Joe, questo è il nome che gli viene dato, viene trovato da alcuni giovani che chiamano il servizio municipale per soccorrerlo.



ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Joe viene trasportato nella clinica veterinaria, è grave,  il lobo viene rimosso completamente, medicazioni, punti di sutura e un collare elisabettiano (è una specie di imbuto che serve per impedire di leccare le ferite) questo è ciò che viene fatto a Joe. Per quattro giorni il cane resta in questa struttura, è impossibilitato al movimento, poi viene affidato al funzionario del comune per trasportarlo in una struttura definitiva, supponiamo un canile, dove avrebbe dovuto finire le cure. Arriviamo al 23 Agosto, qualcuno trova Joe a molti chilometri di distanza, il collare particolare attira l’attenzione di una volontaria che lo riconosce, il cane sta molto male. Viene chiamata un’associazione che si occupa di recuperare il cane, Joe è di nuovo in cura. La telefonata, inevitabile, al funzionario del comune lascia tutti senza parole, l’uomo afferma di aver consegnato il cane alla struttura di Acquedolci, Messina, ma nessun documento o persona conferma, il cane non è mai arrivato lì. La denuncia è scattata, dovrà spiegare nelle sedi opportune come un cane affidato a lui sia finito in un posto impossibile da raggiungere per chiunque, figuriamoci per un cane gravemente malato. Joe è vivo, malconcio ma vivo. La paura è che il canile sia il suo futuro, Joe, che schifo di vita per colpa nostra. L’uomo non pagherà, in Italia non si paga per il maltrattamento degli animali, è difficile dimostrarlo, è difficile trovare chi denuncia.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

non c’è pace in questa nostra terra

tanto bella, tanto crudele

Joe, ti auguriamo di trovare una famiglia, altrimenti la tua triste storia resterà triste a vita.

Quanta cattiveria ci vuole nell’anima per far tanto male ad un cane.