Gatto e cane obeso, come metterlo a dieta

Gatto e cane obeso, come metterlo a dieta e come fare in modo che possano dimagrire e rimettersi in forma: ne va della loro salute

Home > Animali > Gatto e cane obeso, come metterlo a dieta

Oggi, 10 ottobre, è la Giornata Mondiale dell’Obesità. Purtroppo la malattia non colpisce solo gli esseri umani, ma sempre più colpisce anche i nostri amati animali domestici. Un gatto obeso o un cane obeso è sempre un problema. Per la sua salute. Lo sapete che il fenomeno dell’obesità nei pet è in crescita?

Secondo uno studio condotto dai veterinari dell’Association for Pet Obesity Prevention hanno stimato che negli Stati Uniti sono 100 milioni gli animali domestici in sovrappeso o obesi. Cinque anni fa erano 80 milioni. Il 60% dei gatti di casa segue un cattivo regime alimentare. Per quello che riguarda i cani la percentuale è del 56%.

Marco Maggi, Coordinatore dei Servizi Sanitari di Ca’ Zampa, spiega: “La nutrizione in rapporto all’obesità è un problema discusso da quando abbiamo iniziato ad occuparci dell’alimentazione del cane e del gatto. Si tratta di una questione che viene di solito sottovalutata, in quanto il concetto di nutrizione passa e viene filtrato dagli studi che riguardano il regime alimentare proprio dell’essere umano. C’è quindi poca informazione per quanto riguarda il metabolismo dell’animale”.

Come combattere l’obesità nei cani e nei gatti

L’esperto sottolinea che bisogna rispettare il calcolo delle calorie, considerando il tipo di animale e l’attività fisica. Ma il problema è anche un altro: “spesso, nelle mura domestiche, più di una persona si occupa della nutrizione e della alimentazione del pet, contribuendo alla sovralimentazione dello stesso“.

Le conseguenze dell’obesità sono serie: artrosi, sovraccarico articolare, malattie metabolihe. Cosa fare? Ecco cosa dicono gli esperti:

  • Eseguire un check up specifico per capire qual è il problema.
  • Evitare la sovralimentazione del pet.
  • Non seguire le regole alimentari umane. Gli animali domestici devono essere trattati come tali “a tavola”.
  • Controllare i pet nella crescita
  • Non considerare l’obesità un problema estetico. È un problema di salute. E anche serio.