Il gatto abbandonato nel trasportino si chiama Kobu ed è dolcissimo

Kobu, il gatto abbandonato nel suo trasportino ha avuto una seconda opportunità. Ecco cosa gli è successo

Ogni giorno scriviamo pagine nuove della nostra vita e, a volte, potremmo ricevere sorprese negative che mai vorremmo avere. Sorprese che, però, si trasformano nelle migliori opportunità che ci possano mai capitare. Come è successo a un membro dello staff di Alley Cat Rescue in Mt. Rainier, Md: una mattina è andata al lavoro e non poteva credere a quello che vedeva sui gradini dell’ingresso del rifugio.

Lì davanti a lei c’era una gabbietta, abbandonata. All’inizio non si è preoccupata, perché a volte ci sono persone che donano oggetti e accessori che possono lasciare al rifugio, per aiutare gli animali in difficoltà. Magari una persona di buon cuore l’aveva lasciata lì perché non poteva aspettare che la struttura aprisse. Quando però notò il bigliettino che c’era sopra, sbiancò improvvisamente. Qualcuno aveva scritto sopra: “Per favore, aiutatemi. Mi dispiace”. Dentro la gabbietta c’era un gattino di tre mesi, con una vistosa ferita all’occhio. “Il suo occhio era gonfio, probabilmente il doppio rispetto alle sue dimensioni normali, quindi abbiamo capito subito che dovevamo aiutarlo. Il nostro veterinario ha esaminato la ferita e ha pensato si trattasse di un trauma improvviso, come se il gattino fosse caduto o qualcosa avesse colpito i suoi occhi. Non c’era alcun segno che si trattasse di un danno intenzionale, quindi ora pensiamo che sia stato un incidente e che il suo proprietario si è spaventato, sopraffatto dagli eventi”.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Hanno deciso di chiamare il gatto Kobu. Purtroppo il suo occhio è stato rimosso chirurgicamente, ma ora sta bene.

“E’ un gattino davvero resistente. E’ stato un vero campione in tutto. Quando lo abbiamo trovato per la prima volta era timido, ma da allora è cambiato. Ora è felice e divertente”.

E’ giocherellone e fa amicizia facilmente: gioca con gli altri gattini e mangia con loro.

E’ estremamente dolce. Ama anche incontrare nuove persone. Ogni volta che qualcuno entra nella stanza corre da lui e vuole essere coccolato.

Pensate che una volta è riuscito anche a scappare per andare a trovare i gatti adulti, visto che lui adesso vive nella sezione dedicata ai cuccioli. Di sicuro la timidezza gli è passata.

Secondo i volontari una casa dove vivono altri gatti sarebbe perfetta per lui.