Gina, la cagnolina finita nelle mani sbagliate

Si cerca chi ha fatto del male a Gina

Home > Animali > Gina, la cagnolina finita nelle mani sbagliate

Certa gente è sempre stata cattiva verso gli animali, un’infelicità personale, l’ignoranza e la poca gratificazione nei rapporti personali li porta a scaricare tutto su animali indifesi. Questi sono i dati di chi studia il comportamento degli stronzi che continuano a far del male su povere creature. Gina

è un’altra vittima di questo marciume. Picchiata, bruciata, legata e buttata in un dirupo da qualcuno a cui la sua vista dava fastidio. Una cagnolina di soli cinque chili, che ha trovato un’anima buona dove raramente si trova. Il netturbino, mentre ripuliva la zona ha visto la busta muoversi, è stato un attimo perché il movimento era lento il respiro quasi andato via, i lamenti non percepibili. La piccola è stata presa e portata in clinica con il camion direttamente, il ragazzo ha avvisato telefonicamente la polizia, ha ritenuto urgente e tempestivo il suo ricovero. Aveva ragione, i minuti erano preziosi, lo sono stati. Gina viene immediatamente portata in sala operatoria, intubata, la pelle bruciata rimossa, antibiotici, morfina e infine, anche intubata. La polizia interviene e, complimentandosi con il giovane, cerca di risalire al colpevole. Ancora non si hanno notizie, non si capisce neanche da dove venga la piccolina, la gente del posto, nonostante la pubblicità fatta non sembra riconoscere Gina. La cagnolina ha problemi al cuore, una massa all’addome sospetta non può essere tolta perchè lei ormai è troppo debilitata, si dovrà aspettare la sua piena ripresa se avverrà. Intanto le ricerche del colpevole continuano, associazioni e volontari si stanno adoperando solo per questo, perché a Gina ci sta pensando il ragazzo che l’ha trovata. Se dovesse salvarsi la porterà a casa con lui. Il sospetto è che sia stata buttata via proprio per quella massa, non volevano curarla.

chi può aver fatto tutto questo

Il collare indica che era di qualcuno

Intanto si prende le carezzine di tutti

Per amare non è mai troppo tardi.