Giovane decide di togliersi la vita: quello che vede nella bocca del cane cambia tutto

Ecco cosa è successo dopo.

Il cane è il migliore amico dell’uomo. La sua fedeltà e il suo amore non si sperimentano in altri rapporti e relazioni. Lo sa bene Byron, un ragazzo di 25 anni che è vivo proprio grazie al suo cane. Quando il ragazza di Gloucester England finì la sua relazione con la fidanzata, entrò in un momento terribile di depressione che lo ha portato a bere molto.

Per non provare più dolore e tristezza, Byron aveva cominciato a bere. Dopo diversi giorni in queste condizioni, prese la decisione di farla finita. Andò nel seminterrato di casa e prese una corda per porre fine a quel dolore. Non poteva più andare avanti così. Quel giorno era molto ubriaco. Iniziò a scrivere una lettera per salutare la famiglia. Quando ebbe finito, vide il suo cane che lo guardava mentre masticava qualcosa nella bocca. Geo aveva preso un oggetto dalla sua stanza. Quando guardò meglio vide che aveva preso dei pezzi di corda, la stessa con la quale voleva suicidarsi. Si rifiutò categoricamente di ridarglieli indietro. Byron ha raccontato che se non fosse stato per il suo cane, a quest’ora sarebbe già morto. “Penso che Geo abbia sentito che qualcosa non andava, sapeva cosa volevo fare, ha avuto un sesto senso per questo genere di cose”.

Geo ha agito velocemente per impedire a Byron di togliersi la vita.

Dopo essere stato salvato dal suo cane, però, il ragazzo ha ricevuto una brutta notizia: il cane era affetto da un tumore maligno al cervello, diffuso in tutto il corpo.

Geo non ce l’ha fatta ed è morto pochi giorni dopo aver salvato il suo amico umano…

Byron è triste, ma è grato a Geo che gli ha dato la possibilità di vivere insieme gli ultimi giorni e di avergli fatto il dono più grande, la vita!