zebre

Gli animali inaspettati che camminano per le strade di Cuba

Cuba ha dei nuovi visitatori e sono semplicemente inaspettati

A 30 minuti di auto dalla casa natale di Fidel e Raúl Castro si trova una misteriosa e scarsamente popolata dimora di animali esotici importati dall’Africa.

cammelli

Gli animali che non ti aspetti a Cuba

Negli ultimi cinque decenni, Cuba ha fornito aiuti, personale, truppe e servizi civili a più di una dozzina di nazioni africane e ha svolto un ruolo importante in tre insurrezioni africane. Anche in momenti in cui non poteva proprio permetterselo, negli anni ’80 ad esempio l’isola stava spendendo l’11% del suo budget annuale per mantenere le 65.000 truppe e civili che aveva diffuso in Africa, il governo cubano ha continuato a supportare l’Africa.

Oggi, i resti di quei legami con l’Africa vivono a Cayo Saetía, una scarsamente popolata baia di 42 km quadrati al largo della punta nord-orientale di Cuba. È circondato da una fitta foresta, dove negli anni ’70 i funzionari del partito cubano cacciavano maiali e cervi, ci sono persino sussurri che una volta era una destinazione di vacanza privata per Fidel e Raúl Castro. Ma dagli anni ’80, la baia è diventata la dimora di una popolazione di animali molto più esotica, molti dei quali inviati nel corso degli anni da paesi africani tra cui Etiopia, Namibia, Angola e Mozambico, ma anche India e Cina come segno di amicizia e gratitudine per il sostegno di Cuba in tempi difficili.

cuba

Le antilopi a Cuba

Tra questi animali, ecco che troviamo in abbondanza, le antilopi, che vanno dall’Eland, dalla Namibia, al nilgai molto più grande e maestoso. Affezionatesi al paesaggio, si sono riprodotte in una misura spropositata e sono diventate oggi un pasto molto popolare a Cuba.

Struzzi e altri animali

Nelle praterie del Cayo le cose si fanno più interessanti: è qui che i viaggiatori possono imbattersi in animali esotici provienienti dall’Africa. Tra strade di fango, boschi fitti e colline ondulate ecco che si trovano una serie di animali che nessuno si aspetterebbe di trovare a Cuba.

Uno struzzo ad esempio, così come bufali, rinoceronti e ippopotami. Il Cayo ospita poi alcuni cammelli e una coppia di giraffe che però sono scomparse, anche se la motivazione è sconosciuta. Ci sono anche magnifiche zebre su questo territorio, le loro  strisce contrastano vividamente la vegetazione verde brillante nella quale trascorrono le giornate. A tutti gli animali del Cayo è permesso di vagare liberamente e, a parte i pochi cammelli alfa rimasti, convivono pacificamente. Questo perché sono tutti erbivori, ad eccezione di un singolo coccodrillo che vive in un’area di stagno chiusa.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Telecamere di sicurezza registrano il comportamento di un veterinario con un cane ricoverato

Telecamere di sicurezza registrano il comportamento di un veterinario con un cane ricoverato

La storia della piccola Maisie

La storia della piccola Maisie

Husky salva bambino abbandonato

Husky salva bambino abbandonato

Maiale sopravvive cadendo dal camion che lo stava portando al macello

Maiale sopravvive cadendo dal camion che lo stava portando al macello

La straziante storia di Laska, la mamma cane a cui sono stati uccisi tutti i suoi cuccioli

La straziante storia di Laska, la mamma cane a cui sono stati uccisi tutti i suoi cuccioli

Chaba, l'elefantino salvato da una vita di sofferenze: il primo dolcissimo bagnetto

Chaba, l'elefantino salvato da una vita di sofferenze: il primo dolcissimo bagnetto

Per me è un figlio, me l’hanno rubato sotto gli occhi

Per me è un figlio, me l’hanno rubato sotto gli occhi