Golden Retriever eroe protegge la sua amica umana dall’attacco di un serpente a sonagli

E purtroppo è rimasto ferito.

Una donna dell’Arizona è stata salvata dal morso di un serpente a sonagli grazie al suo cucciolo di Golden Retriever che è corso in suo soccorso. Paula Godwin ha raccontato su Facebook di essersi svegliata presto per andare a fare un’escursione nei pressi di Seventh Street ad Anthem, a nord di Phoenix, quando ha pestato un rettile.


La donna stava tranquillamente camminando con accanto Todd, il suo amico peloso, un piccolo cucciolo di Golden Retriever che è sempre con lei. E che di fatto può essere considerato a tutti gli effetti il suo angelo custode. Mentre camminava all’improvviso la donna, senza accorgersi di nulla, ha pestato un rettile. Un serpente a sonagli era pronto a morsicare la donna, rea di averlo disturbato e pestato. Ma lei non era sola e non doveva temere nulla. Infatti Todd, il suo piccolo eroe peloso, quando si è accorto di quel serpente pronto a colpire è balzato con coraggio di fronte alla gamba della sua amica umana, dove sicuramente il serpente l’avrebbe morsa. Così le ha salvato la vita. Di conseguenza, però, il serpente ha morso il cane proprio sulla sua faccia.

Questo è quello che fa un eroe, ha scritto la donna su Facebook, mostrando la faccia gonfia del povero cagnolino.

Il cane è stato subito portato all’ospedale veterinario di Anthem per un trattamento immediato, come raccontato dai media.

Per fortuna tutto è andato nei migliori dei modi e il cane non è in pericolo di vita, ma chissà che paura per la sua amica umana e chissà quanta sofferenza a vederlo in quelle condizioni a causa del morso di un serpente.

Todd pare stia meglio e stia guarendo lentamente, come raccontato dalla stessa padroncina sui social network, dove spiega ai suoi amici come sta il suo amato Todd.

C’è ancora qualcuno che pensa che non siano i nostri migliori amici?