Trovato con un laccio intorno al collo, Gus oggi ha una nuova vita

La storia di Gus e di come è stato abbandonato per le strade, in balia della morte

Home > Animali > Trovato con un laccio intorno al collo, Gus oggi ha una nuova vita

Il salvataggio del cane di cui vi parliamo oggi, Gus, abbandonato per le strade con un laccio stretto al collo, è stato possibile grazie alla pubblicazione di un post su Facebook. Per ben dodici mesi, questo povero animale è stato visto vagare, in condizioni gravissime, per le strade Houston e nessuno si è mai degnato di fermarsi ad aiutarlo.

gus-oggi-ha-una-nuova-vita

Fortunatamente, un giorno, la triste scena ha attirato l’attenzione di una donna di nome Laura Jean, amante dei cani. Ha provato ad attirare l’attenzione di Gus, ma lui fuggiva verso il traffico e quando ha capito che così stava mettendo in pericolo la sua vita, ha deciso di scattare una foto e di chiedere aiuto sui social network. Il suo post è diventato virale in pochissimo tempo, cosa che Laura di certo non si aspettava. Le immagini erano così strazianti che Gus ha intenerito centinaia di persone, fino ad arrivare all’attenzione della squadra di soccorso per animali Houston K-911 Res. I volontari si sono recati subito sul posto e hanno individuato Gus tra degli edifici abbandonati. Quando furono abbastanza vicini, si sono resi conto che aveva, intorno al collo, un laccio così stretto che che gli stava causando gravi ferite e gravi danni alla trachea. Era diventato un tutt’uno con la sua pelle e stava lacerando la sua gola. Dopo essere stato portato dal veterinario e sottoposto alle dovute visite, attraverso i raggi X, si è scoperto che Gus era stato colpito almeno 25 volte con una pistola a pellet e aveva ancora proiettili depositati nel suo corpo.

gus-oggi-ha-una-nuova-vita1

I volontari hanno subito aperto una raccolta fondi, per garantire a Gus le attenzioni mediche di cui aveva bisogno.

gus-oggi-ha-una-nuova-vita3

Venerdì 31 agosto, la squadra di soccorso ha inviato Gus a uno specialista dei tessuti molli, situato nell’ospedale di piccoli animali del Texas A & M, per sottoporsi a rimozione chirurgica del tessuto cicatrizzato, e la differenza è stata sbalorditiva.

gus-oggi-ha-una-nuova-vita4

Dopo l’intervento era un altro cane! Oggi vive con Marina Harrison, la sua mamma umana, che si prende costantemente cura di Gus e continuerà a farlo, visto che per molto tempo, avrà bisogno di trattamenti laser.

gus-oggi-ha-una-nuova-vita7

Grazie a tutti coloro che hanno reso ciò possibile!

gus-oggi-ha-una-nuova-vita8