Harriet la cucciola tornata alla vita

Trova un cane scappato dal macello

Home > Animali > Harriet la cucciola tornata alla vita

Ania è una donna speciale, una perla rara. Raccoglie cani ovunque, li cura, li ama, li pulisce. Purtroppo la situazione le è sfuggita di mano, i cani sono oltre 200. Spesso vanno alcun ragazze del rifugio nazionale per aiutare nei casi disperati e questa volta sono rimaste anche loro senza parole. Notano un catorcetto simile ad un cane, Ania dice”Ah, quella è Harriet!”

La ragazza si avvicina, comprende che la cagnolina ha qualcosa dietro di se, si mette guanti e mascherina e cerca di spostarla. Lei nascondeva una cosa di cui si vergognava troppo, nascondeva il suo corpo e quello che raccontava. Harriet, così si chiama, non aveva un pelo. quei pochi che aveva erano coperti di feci e escrementi vari, era secca, scorticata e con un zampa dolorante. La volontaria la stringe a se, la rassicura e la mette in auto. Viene ricoverata in clinica e vengono pubblicate le foto da cui traspare il disagio anche ad essere toccata. La pelle ricresce e per lei ogni cosa sembra inutile, Harriet non vuole avere rapporti con gli umani. Arriva una telefonata, è una giovane donna canadese, vuole adottare proprio Harriet, dice di aver seguito tutta la sua vicenda sui social, così parte con l’aereo e va in rifugio in Cina. La cagnolina si scioglie tra le sue braccia, le lacrime della sua mamma inumidiscono il suo pelo morbido e candido. Harriet lascia il rifugio, per lei pettorina e pupazzo, seduto con la sua mamy lascia quell’inferno. Vi lascio le foto del suo viaggio e della sua nuova vita, certa di farvi un regalo. Quando adottate un cane dovete avere rispetto del suo passato, si aprirà come un fiore e sarà amore per sempre!

solo dolore

nel cuore e nell’anima

poi un giorno

la sua vita è diventata vita