Hill, il cane che raccontò tutto ai medici

Nessuno immaginava la vera storia di Hill

Home > Animali > Hill, il cane che raccontò tutto ai medici

Esistono misteri, spesso quando si trova un cane non si scoprirà mai il suo passato, nel migliore delle ipotesi si può tentare ad indovinare guardandolo nei movimenti. Hill verrà trovato in un bidone della spazzatura, la sua schiena era praticamente aperta a metà, le ossa sporgevano ma

i medici più lo guardavano più non capivano. Hill viene sottoposto ad un intervento lungo e delicato, poche le speranze e tante le incognite. Per lui a tifare c’erano un gruppo di ragazzi, gli amici del netturbino che lo aveva trovato. I dottori cercavano di capire, Hill racconterà di se dopo qualche giorno. La sua razza è quella usata da persone infelici e nullafacenti, coloro che non hanno avuto nulla dalla vita, ne educazione ne lezioni di civiltà, sono quelli che fanno combattere i cani per racimolare soldi. Hill era uno di loro, il suo corpo lo raccontava, quella schiena aperta a metà ne era la prova. Ma quando il cane si è ritrovato davanti ad un altro cane ricoverato, il gelo è sceso tra tutti. Si aspettavano che lui lo attaccasse, ma Hill ha iniziato a scodinzolare, voleva giocare. La sua indole buona lo aveva quasi condannato, non era buono nell’arena, era stato dato in pasto agli altri cani per farlo morire. Hill amava la vita e tutti, cani e gatti erano suoi amici, dalla clinica è andato direttamente a casa di una splendida famiglia. Hill dorme con i gatti e gioca con gli altri cani, lui è l’esempio dell’uomo che fallisce nel male perché di fronte a se ha il bene! Vi lasciamo le foto della sua fantastica avventura