Ho adottato un gattino con enormi occhi di vetro dopo che è stato abbandonato

Ecco la storia del gattino con enormi occhi di vetro che ha trovato una nuova casa dopo essere stato abbandonato.

Home > Animali > Ho adottato un gattino con enormi occhi di vetro dopo che è stato abbandonato

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di un gattino davvero speciale. Porg è stato trovato abbandonato in una scatola di cartone lasciata sotto il portico di uno dei clienti della veterinaria che ci ha raccontato la sua vicenda. Quando lo ha trovato nella scatola aveva una grande ferita sul collo, probabilmente provocata da un trauma. Pesava poco più di un chilo.

Il gatto è stato immediatamente portato da un veterinario, che ha curato la sua ferita con dei punti di sutura. Il giorno dopo lo ha portato dal dottore per un esame completo.

Quel giorno, in quella stanza, tutti si sono innamorati a prima vista di Porg.

Alla dottoressa è stato proposto di allevarlo fino a quando non fosse guarito, così da supervisionare la sua guarigione. Ovviamente lei non ha potuto dire di no.

E ha portato a casa Porg quel giorno stesso.

E da quel giorno è diventato un membro permanente della sua famiglia.

All’inizio tutti pensavano che fosse strano: aveva degli occhi molto grandi e una mascella inferiore più piccola. Per il resto sembrava sano.

Furono i suoi grandi occhi a dargli il nome di Porg, ispirato a una creatura che fa parte dell’universo di Star Wars.

Tuttavia abbiamo poi scoperto che non era normale: graffi alle orecchie o al collo avrebbero potuto creare ferite sulla sua palle. E non è normale per un gatto.

Eseguendo una biopsia cutanea per vedere quale fosse la causa, il sospetto venne confermato: Porg soffriva di un difetto ereditario del collagene, la Sindrome di Elhers Danlos.

La sindrome è abbastanza rara nei gatti e per questo ora tutti lo chiamano gattino di vetro. È estremamente fragile.

Condividiamo un legame speciale con lui e lo adoro. È stato un processo di apprendimento piuttosto difficile trovare ciò che aiuta a mantenere la sua pelle sana e sicura, ma ora abbiamo la nostra routine in giù e tutto va benissimo“.

L’abbigliamento è estremamente importante per proteggere la sua pelle

Siamo sempre alla ricerca di abiti che si adattino al meglio.

E che offrano la massima copertura e una perfetta comodità.

Porg soffre anche di un disturbo all’occhio, la lussazione della lente.

Ogni giorno un collirio lo aiuta a stare meglio.

La famiglia si dice così fortunata a condividere il viaggio con lui!