“Ho dovuto strisciare come un verme, alla fine…”

Home > Animali > “Ho dovuto strisciare come un verme, alla fine…”

“Sono Eric Barras e ho sempre avuto il desiderio di fare il vigile del fuoco, fin da quando da quando ero piccolo, ma sapevo che avrei dovuto fare tanti sacrifici. Pur essendo difficilissimo entrare a far parte dei pompieri, ho sempre fatto tutto ciò che dovevo fare per riuscirci e dopo tanto ce l’ho fatta, adesso sono parte del gruppo di vigili del fuoco di Austin!

Essendo nuovo però, i miei colleghi mi facevano fare tutti i lavori più scomodi, per esempio: l’altro giorno ricevemmo una chiamata, dove ci avvisavano che un piccolo Shih Tzu era rimasto intrappolato in un tubo di drenaggio e piangeva disperato perché non sapeva come fare per uscire. Il mio collega più anziano mi disse di entrare in un buco piccolissimo, infatti non sapevo se ce l’avrei fatta, presi una torcia ed un collare con guinzaglio ed entrai. Non me lo feci ripetere due volte. Il buco era strettissimo, ma iniziai a vedere il piccolo cane, mi guardava, vidi che era terrorizzato, aveva paura anche di me, non aveva capito che ero li per aiutarlo. Lo presi in braccio per portarlo fuori, non voleva proprio saperne di uscire con me, per lui ero un estraneo e si dimenava per cercare di liberarsi. Una volta fuori, ad aspettarci c’erano molti animalisti, mi fecero le congratulazioni, i miei colleghi iniziarono a farmi le foto, che successivamente vennero pubblicate sulla nostra pagina Facebook. Nel giro di due giorni divennero virali, grazie a loro sono diventato famoso, solo perché avevo fatto il mio lavoro, era il mio dovere!

Noi siamo pagati anche per salvare questi poveri amici a quattro zampe!

Io l’ho fatto molto volentieri anche se era molto difficile entrare in quel buco.”

Ringraziamo sempre i vigili del fuoco che aiutano i nostri amici a quattro zampe!

Se vi è piaciuta questa storia, condividete!