“Ho notato che tutti i giorni, alla stessa ora prendeva l’ascensore….”

“Mi chiamo Dug Dawson e faccio l’infermiere nella casa di riposo della mia città, nel Minnesota. Voglio raccontarvi cosa mi è accaduto, perché è un’immagine che non voglio dimenticare e che mi piacerebbe scaldasse anche i vostri cuori. Ogni mattina, andavo puntualmente al lavoro e arrivato davanti alla struttura, vedevo sempre questo cagnolino nero, che poi ho scoperto chiamarsi Nala. Entrava con me e prendeva l’ascensore….



COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

 

Il primo giorno non ci ho dato molto peso, ma poi ho iniziato a notare che arrivava puntuale, all’orario di apertura per le visite. Entrava nella struttura, giocava e salutava tutti i pazienti, che sembravano conoscerlo e poi prendeva l’ascensore, ogni giorno. Alla fine, ero troppo curioso e ho deciso di scoprire dove andasse. Così, una mattina l’ho seguito… si è fermato davanti uno dei reparti più brutti della casa di riposo, quello dove c’erano i parenti costretti al letto, tenuti in vita grazie alle macchine o che non potevano camminare. Nala lo sapeva, capiva la loro sofferenza, entrava nelle loro stanze, saliva sui loro letti, leccava i loro volti e poi ritornava all’ascensore. Io non riuscivo a crederci, rallegrava le loro giornate, rendeva migliore la loro sofferente vita. Quel giorno ho pianto, si ho pianto. Se solo noi umani avessimo il dolce e gentile animo degli animali, vivremmo sicuramente in un mondo migliore. Vorrei che tutti voi guardiate Nala in azione e che permettiate a queste immagini di conquistare i vostri cuori. Vorrei che ognuno di voi, guardasse questo video: “

Cosa dire, meraviglioso…

E’ proprio vero, un animale può salvarti la vita!

Oggi Nala è il cane della casa di riposo e nessun paziente può fare a meno della sua dose di amore giornaliera!