Holland, il cane trascurato

Il protagonista di questa storia si chiama Holland ed è un cagnolino, un mix tra un barboncino e un maltese. Era stato trovato mentre vagava solo e spaventato sulle strade di Chicago ed era stato portato in un rifugio per animali. L’hanno chiamato Holland.


Il piccolo era terribilmente sporco e la sua pelliccia era sudicia e spettinata. Lo intrappolava al suo interno come un’armatura e lui stava male. Aveva la pelle irritata e piena di ferite. Il veterinario ha capito subito che liberarlo dalla sua prigione non sarebbe stata una cosa facile. Per il dolore Holland si dimenava. Hanno dovuto tranquillizzarlo con l’aiuto di un’anestetico per poter intervenire indisturbati. Il pelo era talmente duro che le forbici non lo tagliavano… e nemmeno il rasoio riusciva a passare.

A quel punto il veterinario ha tagliato il pelo con un bisturi.

Un’operazione delicata ma che, alla fine, ha dato i risultati sperati. E, indovinate cosa hanno trovato sotto tutto quel pelo? Un enorme sorriso!

Holland è stato preso dopo e portato nel rifugio di Animal Trio Foundation di Chicago.

Fortunatamente, Holland era in buona salute nonostante la sua pelle irritata. Ma il cane aveva subito molti abusi e aveva bisogno di aiuto.

Ed è allora che è entrato in scena Miller, un terapeuta canino.

“Abbiamo dovuto concentrarci sulla sua stabilità emotiva dopo averlo curato fisicamente”, scrive Trio Animal Foundation.

Alla fine Holland è stato adottato e adesso vive felice con i suoi nuovi umani…

e guardate…

il sorriso ce l’ha ancora!