Honey, malato e sconvolto

Honey viene trovato in prede alle convulsioni, aspettava il suo papà

Home > Animali > Honey, malato e sconvolto

Nel video si vede chiaramente che sta male, più volte lo avevano visto e ben presto chiamarono i soccorsi. Purtroppo il cane non si lasciava avvicinare e neanche si spostava da quel posto. Quando gli arrivava un attacco si allontanava, quasi a vergognarsi di far vedere quella sua debolezza. Il poverino non riusciva neanche a mangiare.

Le ciotole posizionate dai volontari  restavano piene, non riusciva neanche a mangiare. Si scoprì nelle ore successive, quando alcuni residenti si avvicinarono, che il cane aspettava lì il suo padrone, non da qualche giorno, da più di qualche anno.

L’età, la solitudine e lo sconforto dell’abbandono fecero di lui un randagio, che, in preda alle “crisi epilettiche” rischiava ormai la vita ogni giorno.

Una vera cordata di belle persone si unirono per aiutarlo. Venne catturato, quella era l’ultima cosa brutta che poteva accadergli. Di lì in poi solo cose belle potevano accadere. Venne curato, anche se era un problema neurologico il suo, lentamente iniziò a migliorare con le cure e l’amore dei ragazzi.

Lo chiamarono Honey e, a quanto pare, le carezze gli piacevano davvero tanto. I progressi arrivavano lenti in realtà, la cosa su cui nessuno poteva intervenire era la ferita del suo cuore. Quando un cane viene abbandonato subisce qualcosa di così doloroso da non poter essere raccontato facilmente.

Nel loro cuore si fa una ferita che a noi umani sembra quasi impossibile curare, a volte devono solo aprire il cuore a nuove persone, lasciarsi amare, perché per loro, non esiste il male, amano anche chi gli fa del male. Honey avrà una vita serena, conviverà con il suo problemino, ma non sarà un limite sicuramente alla felicità. A tutti quelli che aiutano i cani va il nostro “Grazie!”

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI