Uomo arrestato per essere rientrato nella sua casa in fiamme, per salvare il suo cane

E' stato arrestato per quello che ha fatto: "io ho dovuto prenderlo. Non potevo rimanere lì".

Home > Animali > Uomo arrestato per essere rientrato nella sua casa in fiamme, per salvare il suo cane

Per quanto la notizia possa sembrare folle, è realmente accaduta. Un uomo è stato arrestato per essere tornato nella sua casa in fiamme, a West Memphis, per tirare fuori e salvare il suo cane dall’incendio. Con il suo gesto, avrebbe messo in pericolo se stesso e il corpo dei Vigili del Fuoco.

“Io non potevo più guardare. Sono dovuto andare a prenderlo. Non potevo lasciarlo lì”, ha dichiarato l’uomo.

Ma purtroppo, per la legge del suo paese, Jarrod Martin ha commesso un reato. E’ stato arrestato, con l’accusa di condotta disordinata e pericolo spericolato.

Nonostante si sia sporcato al fedina penale, Martin si è dichiarato felice di ciò che ha fatto: “non mi pento un solo minuto di aver salvato il mio cane e mai mi pentirò!”

“Voi sareste rimasti a guardare mentre il vostro cane bruciava da solo, in quella che era la vostra casa?”

“E’ vero la legge è la legge e va rispettata. Ma in questo caso per me, è valsa la pena infrangerla e adesso sconterò ciò che devo! Il mio cane però… è vivo! Potrò riabbracciarlo!”

La sua storia ha presto fatto il giro del mondo e come potrete immaginare, Jarrod Martin è stato applaudito, per ciò che ha fatto, da migliaia di persone, soprattutto dagli amanti degli animali, che condividendo la vita con amico a quattro zampe, sono riusciti a capire cosa abbia provato in quel momento.

Non è da tutti rischiare la vita per un cane e non per tutti la vita animale ha così tanto valore. Lo prova il fatto che quest’uomo è stato arrestato per averne salvata una. Se dentro ci fosse stato un essere umano, le cose sarebbero sicuramente andate diversamente!

Voi cosa avreste fatto al posto di Martin? Sareste rientrati in quella casa e messo in pericolo la vostra vita, per salvare quella del vostro cane?

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI