I due cani eroi

I due cani eroi salvano due bambini

Home > Animali > I due cani eroi

C’era una festa in giardino, non era un compleanno, era una festa di benvenuto per un nuovo bambino arrivato nel quartiere. Le mamme erano intente a preparare dolcetti e attaccare palloncini, i bimbi facevano di tutto e di più. Non si accorsero subito dell’accaduto, purtroppo passarono dei minuti importanti

minuti in cui si persero le tracce di Giada e Josè. I due bambini scomparvero nel nulla, vane le ricerche nei paraggi, purtroppo la casa casa era adiacente ad una strada a scorrimento veloce e il sospetto che potevano essere finiti lì struggeva i genitori. Arrivavano segnalazioni alla polizia continuamente quel giorno, così la strada era tappezzata di pattuglie. Il caos attirò l’attenzione di molte persone, tra queste i proprietari di due cani scomparsi da poche ore dal giardino di casa. Videro la polizia da lontano e capirono che qualcosa era successo, si vedevano chiaramente anche i cani. Di corsa e con l’affanno raggiunsero gli agenti, subito gli stessi li tranquillizzarono e invitarono la coppia a non sgridare assolutamente i due pelosi. In auto c’erano i due bambini che si erano allontanati inseguendo l’arcobaleno. I due cani li avevano scortati spingendoli,per chilometri, verso il ciglio della strada. La gente chiamava la polizia avvertendoli della situazione, ma i piccoli non hanno mai corso pericoli, perché quei due giganti pelosi avevano capito perfettamente cosa dovevano fare. La signora riprende i cani, abitava due ville più avanti della casa dei bambini, i cani devono averli visti passare e sono usciti seguendoli. Per giorni le televisioni parlarono solo dei cani, quella che poteva finire i tragedia si trasformò in una bellissima storia. I bambini adesso vanno direttamente nel giardino dei cani a giocare con loro e una delle famiglia ha deciso di adottare un cane dal canile della città, forse hanno capito che avere un cane è uguale ad avere un tesoro!

 

il poliziotto accarezza il bambino

i due cani eroi si fanno coccolare

in macchina in sicurezza

tutti parlarono di loro

Bravi cagnoloni