I maglioncini di lana che hanno protetto un gattino facendolo guarire

Che tenerezza!

Un giorno una donna dall’animo gentile decise di fare qualcosa per la sua piccola gattina, per proteggerla e aiutarla a guarire.

Selene aveva pochissimi giorni quando è stata salvata, insieme alla sua mamma, da un gruppo di soccorso di Sherwood, in Oregon, il Cat Adoption Team.

Selene e la sua mamma sono state portate in un rifugio: Shelby ha conosciuto la micina quando aveva appena 5 giorni, era piccolissima, con gli occhi grandissimi.

Selene piano piano si adattava al nuovo ambiente, ma Musa, la sua mamma, sembrava sotto choc: non voleva nutrire il suo cucciolo, tanto che smise di produrre latte.

Selene piangeva, aveva fame e non si fidava dell’altro latte che le veniva dato, perché aveva un sapore diverso.

Shelby notò anche che il cordone ombelicale non si era staccato bene: anche nei gatti il moncone cade dopo 3-5 giorni e invece la sua ferita era aperta.

La donna, per proteggerla e permettere a quella ferita di guarire, le fece dei maglioni di lana: così sarebbe stata al caldo e non si sarebbe leccata.

Shelby ha realizzato per Selene dei deliziosissimi maglioncini in miniatura, diventando di fatto la sua mamma surrogata.

Ogni volta che Selene smette di mangiare, si addormenta sulle sue mani.

Le ha anche creato una sorta di marsupio per tenerla sempre a stretto contatto con il suo cuore.

Per abituarla agli altri gattini, le sono stati affiancati altri tre cuccioli della sua età e sembrano interagire davvero bene.

A 7 settimane Selene ha preso bene e sta bene, grazie anche all’amore della sua nuova mamma.

Non è adorabile?