I soccorritori si avvicinano al cane abbandonato in strada e scoprono che non era solo

Ecco cosa è successo.

Ogni animale domestico merita una casa calda e accogliente e una famiglia amorevole e premurosa che si prenda cura di lui. Purtroppo non tutti gli animali possono avere tutte queste fortune. Su di loro vigilano però degli angeli custodi, dei volontari che sperimentano ogni giorno cosa voglia dire vivere per strada. Quando magari è molto freddo…


Un giorno Leslie Ysuhuaylas, una soccorritrice di animali, si imbatté a Dallas, in Texas, in un povero cane abbandonato che cercava riparo dal freddo in una cassa. Il povero piccolo era spaventato e Leslie sapeva bene come trattare i cani randagi, visto che aveva lavorato al progetto Underdog.

Andando in giro per le strade della città texana, notò un mix tra uno Sharpei di due anni, in seguito chiamato Benny, che cercava di stare al caldo in una cassa vuota.

Fuori c’erano pochissimi gradi e il povero cucciolo sembrava ferito.

Leslie non su sorpresa di trovarlo lì: quella è un’area dove spesso i proprietari abbandonano i loro cani.

In quella parte remota di Dallas non c’è molto traffico e persone senza cuore sperano così di farla franca.

Leslie scoprì poi un altro cucciolo abbandonato vicino a Benny. Betty sicuramente era suo amico e si rifiutò di lasciarlo da solo e ferito.

Non avevano idea del tempo che avevano trascorso da soli.

Subito Leslie contattò il Rescue Dogs Rock NYC per chiedere aiuto per dar loro una mano e aiutare Benny e Betty.

Entrambi i cuccioli erano affamati. C’era un contenitore vuoto di polistirolo steso a pochi passi da loro, ma il cibo era sparito da tempo.

I soccorritori non avevano idea di quanto tempo fosse passato da quando entrambi avevano un pasto completo.

La squadra del progetto Underdog li ha subito portati dal veterinario, per ricevere le prime cure.

Benny era il più triste, soffriva anche di disidratazione oltre che di malnutrizione. Per una sola notte le cure mediche sono costate più di 2mila dollari. Ma per Benny questo e altro.

Dopo le prime cure, Leslie è stata trasportata dal veterinario in Texas per capire se è tutto ok.

Alla fine i medici hanno dato buone speranze ai soccorritori: entrambi si sarebbero ripresi.

Lo staff medico sta facendo tutto il possibile anche per far dimenticare loro il trauma subito.

Non appena saranno in grado di viaggiare, i volontari cercheranno per loro una nuova casa!

Chi ha avuto il coraggio di abbandonare due esserini così?