I trattamenti speciali per le ustioni alle zampe di questi 2 orsi

Home > Animali > I trattamenti speciali per le ustioni alle zampe di questi 2 orsi

Gli incendi che ci sono stati nel sud della California, hanno creato diversi danni. Sia agli animali, che alla natura. Gli orsi, per esempio, non sono riusciti a scappare e per questo c’è chi è morto e chi è rimasto gravemente ferito. I veterinari hanno fatto di tutto. Ma non è stato facile.

Recentemente sono riusciti a salvare due orsi di montagna adulti. Però, essendo animali selvatici non si fidano molto degli umani e per questo è molto difficile curarli. Uno di loro, la femmina, era incinta. Entrambi avevano ustioni di terzo grado alle zampe. Se li avessero lasciati in mezzo alla natura, non avrebbero potuto ne cacciare ne camminare e sarebbero morti nel giro di pochissimi giorni. I veterinari hanno dovuto cambiare molto spesso le bende a questi poveri animali, ma per farlo, poiché non si facevano toccare, hanno dovuto addormentarli, almeno una volta al giorno. Ovviamente non può essere fatto, così hanno deciso di provare un altro trattamento, mentre erano anestetizzati. Cioè quello di mettergli al posto delle bende, la pelle di pesce e poi le hanno avvolte nelle bucce di mais. Questo avrebbe protetto le zampe e gli avrebbe permesso di guarire in breve tempo. Hanno scelto di non mettere più le bende, perché potevano mangiarle e poi potevano avere un blocco nell’intestino. Invece con questa alternativa anche se la mangiavano essendo del tutto naturale, non avrebbe creato alcun problema ai loro organi interni. Nel giro di poco tempo i trattamenti hanno fatto effetto e i due orsi si sono ripresi con poche settimane di cure. Guardate il video di seguito:

Una volta che gli animali si sono ripresi definitivamente, i veterinari li hanno lasciati di nuovo liberi, come era giusto.

Sono rimasti tutti soddisfatti del trattamento della pelle di pesce, per questo i medici credono che lo debbano studiare meglio.

Condividete questa bellissima storia!