Il bambino di nove anni scompare ogni giorno, alla fine suo padre decide di seguirlo.

Se c’è una cosa di cui essere fieri per i genitori, e vedere i propri bambini essere gentili compassionevole generosi. Se prendono questi valori all’inizio della loro vita, le possibilità che iniziano a mostrare questa qualità giorni da grandi, sono alte. Infatti i bambini, fanno quello che facciamo noi e non quello che diciamo loro di fare e Ken, un ragazzino di nove anni proveniente da una remota città delle Filippine, ne è la prova.

Tutti giorni usciva per fare una passeggiata, senza dare alcuna spiegazione a suo padre. Quest’ultimo glielo consentiva, ma un giorno, incuriosito di sapere cosa facesse il figlio, decise di seguire il ragazzo. Senza dirgli nulla, lo seguì e ciò che vide gli sciolse il cuore e allo stesso tempo lo rattristò molto. Scoprì che il ragazzo intraprese una missione molto importante quanto straziante.Capì subito perché spariva senza lasciare traccia, andava a sfamare dei cani di strada. I tre cani come videro Ken,Corsero da lui. La loro vita nelle strade era molto difficile e li portò ad aver paura della gente, ma con questo ragazzo di nove anni, le cose erano diverse. Ci raccontò che la prima volta che è arrivato lì a portargli del cibo, dovette conquistare la loro fiducia, ma distanza di poco tempo riuscì addirittura ad carezzarli. Dopo aver immortalato questo gesto il padre, posò fotocamera e andò ad aiutarlo. Viste le condizioni dei cani sia il padre che il figlio si vaccinarono e aumentarono la loro attenzione per quanto riguardava l’igiene. Decisero di chiamarli: Brownie, Blackie e White. Blackie sembrava essere la mamma degli altri due cagnolini e nonostante le sue condizioni di salute, riusciva a rimanere in vita per proteggere i suoi cuccioli, una cosa che solo una buona mamma farebbe.



CLICCA QUI PER ACQUISTARE LA SPAZZOLA TORNADO!

Il padre e il figlio decisero di intervenire in maniera più consistente per questi poveri cani, creando un’organizzazione di volontariato per aiutare i cani senza tetto nella zona.

La chiamarono Happy Animal Club e presto divenne un successo.

Grazie ai fondi raccolti, Ken riuscì ad acquistare dei grandi terreni vicino casa sua, dove costruì uno dei più grandi rifugi per cani della zona.

Insieme a suo padre, salvarono centinaia di cani e gatti da una vita di miseria.

Questo ragazzino è considerato un eroe e i suoi tre amici ora stanno bene e vivono una vita felice.