Il bimbo sdraiato per terra

Un bambino autistico afflitto finisce sdraiato sull'asfalto fuori dalla scuola, ma un uomo dal cuore grande interviene in suo aiuto nel modo più strano

Home > Animali > Il bimbo sdraiato per terra

LJ è un bambino a cui è stata diagnosticata la sindrome di Down e l’autismo, quindi a volte ha bisogno di un’attenzione speciale per affrontare le situazioni più difficili o inaspettate. Attualmente frequenta la terza elementare alla Garfield Elementary ed ha otto anni. Sua madre sapeva sempre che lì avrebbe potuto contare su professionisti disposti a fare un passo avanti. Successe proprio un fatto che dimostrò che LJ frequenta una scuola speciale.

LJ non frequenta una scuola per bambini speciali, ma la scuola pubblica della sua zona. Dopo una lunga giornata di scuola, i bambini sono stati costretti ad aspettare l’autobus della scuola per un paio d’ore. L’unità aveva avuto problemi tecnici, quindi ci sarebbe voluto un po ‘di tempo per tornare a casa.

LJ non lo prese affatto bene e durante l’attesa estenuante decise di sdraiarsi nel mezzo dell’asfalto mentre presentava una piccola crisi.

Fortunatamente, Smith era lì per aiutarlo a sentirsi meglio. Si sdraiò nella stessa posizione del piccolo e cominciò a parlare con calma di ciò che stava accadendo. Dopo pochi minuti, la compagnia di Smith aveva avuto successo.

LJ era riuscito a calmarsi e a tornare tranquillo e sereno. Un altro impiegato della scuola ha capito cosa stava succedendo e voleva catturare il momento commovente. Steph Compton, la madre di LJ, vide la foto e si sentì profondamente grato.

“È un meraviglioso essere umano e insegnante ” disse.

Steph pubblicò  immediatamente sui social network l’enorme vocazione di questo insegnante. Come madre di un ragazzo con bisogni speciali, Compton sa apprezzare più di chiunque altro il fatto che altre persone possano aiutare suo figlio durante le sue crisi; soprattutto se non è vicina per poterlo accompagnare.

“Smith è il migliore. È sempre stato uno dei miei insegnanti preferiti. Ogni volta che qualcosa andava storto, veniva a parlarmi. ”

Diversi studenti che lo hanno conosciuto sono andati lì per ringraziarlo per il suo meraviglioso lavoro e per quanto li aveva aiutati nel corso degli anni con i suoi consigli. Non c’è dubbio che è un uomo che fa la giusta professione!