Il brutto intervento del labrador

"Il mio cane ha dovuto subire un brutto intervento ed io avevo molta paura. Nel momento in cui è uscito da quel posto, è accaduto qualcosa che io non dimenticherò mai.." Un video che nessuno di noi dovrebbe perdersi...

Qualsiasi persona abbia un animale domestico, sa quanto possa diventare importante nelle nostre vite. E se c’è una cosa che non vorremo mai, è scoprire che il nostro amico a quattro zampe ha un problema di salute e che è in grave pericolo di vita. La notizia può distruggere chiunque.


Oggi abbiamo deciso di raccontarvi una storia che non parla ne di abbandono ne di maltrattamenti, ma solo d’amore. Il protagonista è un labrador, che nella vita ha sempre avuto un amico umano, che si dedicava solo a lui ed al suo benessere. Trascorrevano la maggior parte del tempo insieme ed amavano anche fare lunghe passeggiate. Le cose però, sono cambiate quando l’uomo, mentre accarezzava il suo cucciolo, ha scoperto che aveva qualcosa di strano al collo. Preoccupato ovviamente, ha deciso di andare dal veterinario per fare dei controlli. Dopo diverse analisi e test, il medico ha scoperto che il cagnolino aveva un nodulo e che doveva essere operato subito. Il ragazzo, quando gli hanno detto tutto questo, era distrutto, però non aveva scelta, doveva far curare il prima possibile il suo amico a quattro zampe. Così, l’ha portato in clinica e durante tutto l’intervento è rimasto nella sala d’attesa, sperando in buone notizie. Le sue preghiere sono state ascoltate, perché quando è uscito, il medico l’ha informato che stava bene e nel giro di pochi giorni avrebbe potuto portarlo di nuovo a casa. Dopo una settimana, finalmente il cucciolo è uscito dalla clinica e una volta solo con il suo amico umano, l’ha abbracciato, per tantissimo tempo. Ecco il video di quel momento commovente di seguito:

E’ meraviglioso vedere un’amicizia così bella. Al giorno d’oggi non siamo più abituati a storie come questa!

Fortunatamente ora il cane ed il suo amico umano, hanno ancora molto tempo da passare insieme, grazie all’intervento tempestivo dell’uomo.

Aiutateci a far conoscere ai vostri amici questa storia bellissima.

Condividete!