Il cagnolino abbandonato nel bosco senza zampe e coda

A questo cagnolino hanno tagliato le zampe e la coda, poi l'hanno lasciato nel bosco. Quello che il veterinario ha scoperto dopo, ha spezzato il cuore di tutti.

Il maltrattamento degli animali è una piaga sempre più diffusa ed i volontari cercano con tutte le loro forze di distruggere tutto questo, anche se è veramente impossibile. Vedere quei poveri cuccioli, maltrattati ed abbandonati quando non sono più utili, è orribile. Poi scoprire che sono gli esseri umani a fare tutto questo, è pietoso..


Gli animali, hanno dei diritti e l’unica cosa che chiedono è amore e rispetto. Loro sono in grado di amare il loro amico umano più di se stesso. Sono dolci e fedeli. Per noi, parlarvi di queste storie, poi è davvero terribile, ma lo facciamo per cercare di aiutare quanti più cuccioli possibili. Oggi abbiamo deciso di parlarvi di alcune foto, di un cagnolino abbandonato nella foresta di Sakarya, in Turchia. Tutto è accaduto qualche settimana fa, quando il veterinario ha Nuray Ersoy, ha scoperto questa notizia terribile ed è andato subito sul posto per fare qualcosa. Quando l’ha visto il suo cuore si è spezzato, perché non era stato solamente lasciato li, ma oltre a questo, gli avevano tagliato le zampe e la coda. Ancora oggi, il responsabile di tutto questo è sconosciuto e sapere che delle persone sono così crudeli, ci fa venire molta rabbia. Il veterinario, dopo averlo portato nel suo studio, ha scoperto che era rimasto li per due lunghi giorni, stava aspettando solamente la morte. Poi, ha iniziato a curarlo, ma per il cagnolino, era ormai troppo tardi, non c’è stato più nulla da fare.

Le sue foto sono diventate virali e tutto il mondo è rimasto scioccato da tanta crudeltà, nessuno riesce ancora ad immaginare come sia potuto accadere.

La morte di questo cucciolo a quattro zampe, ha portato alla reazione di migliaia di attivisti, per la difesa degli animali.

Il presidente Recep Tayyip Erdogan, ha dichiarato: “Questo non è accettabile, ma è fondamentale far capire a tutti il nostro grave problema!”

Sapere che i nostri amati amici pelosi debbano soffrire così tanto, ci spezza il cuore! Aiutateci a diffondere il nostro messaggio, condividete!