Il cane accompagna la sua padrona in paradiso

La fedeltà dei cani non ha limiti e questa storia ne è la testimonianza. Il cane capisce che la padrona sta per perdere la vita e reagisce in modo commovente

Home > Animali > Il cane accompagna la sua padrona in paradiso

Il legame che si crea con il proprio animale domestico è indistruttibile. Gli animali capiscono sempre se qualcosa non va e non si rassegnano mai alla perdita del loro amato padrone. Aspettano sempre che i loro proprietari tornino, non dimenticano mai chi è il loro vero padrone, chi da loro da mangiare e soprattuto amore e compagnia.

La storia di quest’uomo, la cui moglie aveva ormai i giorni contati, ha spezzato il cuore a tutti, soprattutto a chi condivide un legame speciale con il proprio animale domestico. L’uomo ha fatto di tutto per portare il cucciolo, illegalmente, in ospedale per far sì che la donna potesse dargli l’ultimo saluto.

collie

“Mia moglie è stata ricoverata in ospedale dopo essere stata sottoposta ad un’operazione molto invasiva e, con il passare dei giorni, sembrava che i risultati non fossero ottimali. La diagnosi si è presentata da subito tragica. Poteva parlare ma non riusciva né a mangiare né a bere, dipendeva completamente dalla flebo e dalle pillole antidolorifiche. In un raro momento di lucidità, mi ha chiesto di portare il cane nella sua stanza, voleva vederlo per l’ultima volta” dice il marito.

divano-cane

“Bella è un pastore australiano, pesa 22 chili, non era facile nasconderlo. Ma non ho perso le speranze l’ho caricato in macchina e sono andato da lei. Il personale si è dimostrato da subito disponibile e hanno fatto uno strappo alla regola. Entrammo nella stanza, mia moglie stava dormendo. Bella saltò immediatamente nel letto, si sistemò sul suo petto evitando i fili e la flebo. La guardai dritto negli occhi e lei era completamente immobile. Dopo circa 20 minuti mia moglie si è svegliata, ho rivisto una luce nei suoi occhi.” 

cane-paradiso

“Bella la leccò e emise dei suoni, ma non abbaiò. Aveva paura di essere cacciata. Mia moglie l’ha abbracciata per quasi un’ora, sorrideva. Una delle infermiere si commosse nel vedere la scena. Purtroppo mia moglie morì pochi giorni dopo, e ora ogni volta che penso a quella scena mi viene da piangere.”

“Bella è consapevole che ora saremo in due in casa, ma so che in cuor suo non ha mai perso la speranza di rivedere mia moglie.”