Il cane del canile

Si chiama Tristan ed è un bimbo davvero carino, ma se l’aspetto è quello di un principino non potete immaginare che cuore grande ha questo piccolo uomo. Qualche giorno fa si è fatto accompagnare in canile dai genitori, aveva un forte desiderio di regalare amore a un piccolo sfortunato. Nessuno poteva immaginare quello



COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

che di li a poco sarebbe accaduto qualcosa di incredibile. Sotto lo sguardo incredulo delle volontarie e compiaciuto della madre il piccolo Tristan camminava tra i box. Nessun cane lo colpiva, nessun cucciolo era adatto a lui, le volontarie si scocciano, giustamente, già che a scegliere sia un bimbo da fastidio e quella mamma così calma urtava ancora di più. Tristan si ferma e guarda un lagottino tutto rannicchiato, le ragazze raccontano che è anziano, cieco e malconcio, è lì da quattro mesi, la sua famiglia si è trasferita e l’hanno lasciato. Chiede se può prenderlo in braccio, quell’istante è stato sufficiente per far sbocciare tra i due il più pulito dei sentimenti, Shay è il nome del cagnolino, a nulla i tentativi delle volontarie per dissuadere il piccolo, lui tira fuori il cellulare e”Ditemi pure gli orari delle medicine che deve prendere e il tipo di cibo adatto a lui e quando lo devo portare al controllo!” La mamma lo guarda fiera, ha fatto un gran lavoro effettivamente, le volontarie lo abbracciano commosse, lui forse a oggi non capisce che gesto grande ha fatto, lui è felice di aver portato via da un box un cagnolino indifeso. Shay dorme in camera con Tristan, per lui niente stress ma a quanto pare la compagnia di un bimbo sta facendo tornare un po di vitalità anche al nonnino. Siano benedette e numerose le famiglie che educano i loro figli all’amore incondizionato verso gli ultimi, verso gli indifesi, verso coloro che continuamente gi altri scartano..

Una cosa meravigliosa

Bello dentro e bellissimo fuori

Anche Shay è diventato più giovanee

 

Andate nei canili e tirate fuori ste meraviglie