Il cane e la giraffa, un’amicizia speciale

È stato abbandonato da sua madre, debole e triste. Era quasi morto, finché un amico vero, non ha deciso di combattere con lui...

La maggior parte di noi crede di sapere cosa voglia dire la parola amicizia, ma in realtà non è affatto così. L’amicizia, quella vera, è davvero rara e oggi vogliamo mostrarvi un esempio. I protagonisti di questa storia sono Jazz e Hunter, un cucciolo di giraffa e un cane, un pastore belga. Tutto ha avuto inizio quando il cucciolo di giraffa è stato abbandonato da sua madre, in condizioni abbastanza critiche. Era magro e debole, così i soccorritori lo hanno salvato ed hanno iniziato a nutrirlo con latte e foglie.

Pian piano il cucciolo si è ripreso. E’ stato portato al rifugio, dove un veterinario lo ha aiutato anche con delle cure antibiotiche e con del cibo endovena. Per 18 ore sembrava quasi morto, ma poi questo guerriero ha trovato le forze per rialzarsi e per combattere. All’interno della struttura ha trovato un amico, con il quale si è subito legato e con il quale è nato un legame meraviglioso.

Hunter, il cane è stato accanto alla giraffa in coma per tutto il tempo e poiché lei non mangiava, aveva deciso di non farlo nemmeno lui. E’ tornato a mangiare soltanto quando il cucciolo si è svegliato.

Oggi il cammino di Jazz è ancora lungo e sta ancora percorrendo la strada per la riabilitazione, ma una cosa è certa, la giraffa non è sola, perché può contare su un amico vero che sta accanto a lei in ogni momento e che non lo abbandona mai.

Beh, questo è proprio il vero significato della parola amicizia. Sostegno, lealtà, coraggio, amore…

Due specie diverse, un cane una giraffa, eppure due amici speciali che si danno forza e combattono insieme.

La loro storia ha fatto il giro del mondo, rimanendo nel cuore di migliaia di persone. D’altronde come potrebbe non essere così?

Cucciolo di golden retriever non riesce a decidere: le pantofole della mamma sono veri cani o impostori?

Cucciolo di golden retriever non riesce a decidere: le pantofole della mamma sono veri cani o impostori?

La scatola di Pandora

La scatola di Pandora

Il nido di opilionidi

Il nido di opilionidi

È morto il cane Giotto, dopo 18 ore di agonia. Tanta la rabbia per quello che gli è stato fatto

È morto il cane Giotto, dopo 18 ore di agonia. Tanta la rabbia per quello che gli è stato fatto

"Ha sempre salvato tutti, ma adesso è lui ad avere bisogno della nostre preghiere". Cos'è successo al piccolo Boris

"Ha sempre salvato tutti, ma adesso è lui ad avere bisogno della nostre preghiere". Cos'è successo al piccolo Boris

Rocky ha aspettato la nascita del bambino e poi è volato sul ponte dell'arcobaleno

Rocky ha aspettato la nascita del bambino e poi è volato sul ponte dell'arcobaleno

San Bernardo sveglia il suo proprietario nel cuore della notte e non gli permette di tornare a dormire

San Bernardo sveglia il suo proprietario nel cuore della notte e non gli permette di tornare a dormire