Il cane ghiottone

Home > Animali > Il cane ghiottone

Sono sicura che tutti voi sapete dello strano rapporto di amore e oddio tra fattorini e cani. Sì, perché da sempre il cane della famiglia è in guerra con il postino. Appena sentono che si avvicina alla porta cominciano ad abbaiare… ma questa è una storia vecchia. Perché sembra che le cose siano cambiate: i cani e i postini adesso hanno fatto amicizia.

Un uomo ha raccontato di aver incontrato il cane del vicino che lo guardava in modo strano. Al collo aveva un cartello e uomo incuriosito l’ha letto. Non ha potuto fare a meno di ridere dopo averlo fatto. Appena è uscito di casa il suo vicino gli ha raccontato la storia di quel cartello che noi vi racconteremo adesso. L’uomo ha detto che il suo cane amava molto il corriere dell UPS. Anche il corriere aveva un debole per il cane di famiglia, un bellissimo golden retriever. Tanto che, ogni volta che passava dilla, portava con se un biscotto per il cucciolone, un meraviglioso golden retriever. Teneva la scatola di biscotti nel retro del furgone e il cane lo sapeva. Appena la macchina della UPS si fermava, il cane si metteva davanti a lui, si sedeva e aspettava il suo biscotto. Ma, un giorno, il corriere ha dimenticato di portare con sé i biscotti. Pensava di passarla liscia ma non è stata così. Il cane ha aspettato per un po’ poi, vedendo che per lui non c’era nessun biscotto, ha deciso di fare da solo. Mentre il postino stava scaricando i pacchi, lui si è intrufolato nel camion e si è nascosto. Il corriere non si è accorto di nulla ed è ripartito. Il cane si ha fatto così un giro gratis sul camion e, quando il fattorino si è accorto di lui, l’ha riportato a casa sua. Il suo proprietario, divertito ha deciso di scrivere un cartello della vergogna, appenderglielo al colle, fargli una foto e postarla sui social.  Sul cartello stava scritto così:

“Il fattorino si è scordato di darmi il mio biscottino quindi mi sono intrufolato nella sua macchina  e lui mi ha fatto fare un giro nel quartiere.”

“Quando si è accorto di me, mi ha riconsegnato al mio papà…”

Una storia divertente, finita bene…