Il cane le fa male al naso e scopre così di avere una rara malattia autoimmune

Questa storia ha dell’incredibile ma dimostra, ancora una volta, che i nostri amici a 4 zampe sono fondamentali quando si tratta di salvare le nostre vite. La protagonista è Jayne Hardman, una donna che ha avuto la fortuna di scoprire in tempo di avere una malattia autoimune grazie a uno scontro con il proprio cane.  

COMPRA QUI PETFOUNTAIN!

Tutto ha avuto inizio quando era a casa a Redditch, Worcs, nel marzo del 2012 con CeCe il suo mastino napoletano di 14 anni. L’animale domestico della famiglia gli è saltato addosso e ha sbattuto la sua grande testa contro il naso di Jayne, facendole uscire il sangue. Il medico l’ha esaminata e le ha detto che il naso non era rotto e che doveva mettere un po’ di ghiaccio. Ma il gonfiore peggiorò nei successivi sei mesi e, dopo essere andata dal suo medico di famiglia e da vari otorinolaringoiatri, le cause del suo gonfiore rimasero un mistero. Fu solo nel giugno del 2014, quando fu indirizzata a uno dei chirurghi più importanti della Gran Bretagna, il signor David Roberts, presso il Guys and St Thomas’ Hospital di Londra, che le fu diagnosticata la granulomatosi di Wegener… era questo terribile male quello che aveva attaccato il tessuto nel suo naso. Lontana dal incolpare CeCe, che è morto nel 2015, per l’accaduto, Jayne ritiene di dover ringraziare il cane per averla avvertita della malattia. Da allora Jayne deve assumere farmaci inclusi steroidi e antibiotici per tenere sotto controllo la malattia.

Jayne, che ora ha un nuovo mastiff Savina, ha dichiarato: “Credo che CeCe stesse cercando di dirmi, ‘C’è qualcosa che non va nel tuo naso’.

“Quando alla fine sono stato diagnosticato, il dottore ha detto:” Il tuo cane ti ha salvato la vita “.

 

Adesso Jayne ha una protesi al posto del naso ed è felice di essere ancora viva.

Ogni tanto riesce addirittura scherzare sulla sua condizione.