Il cane sta male e lui scappa ma…

Home > Animali > Il cane sta male e lui scappa ma…

Arriva dal lavoro, di solito il cane lo aspetta all’angolo della strada, lui apre lo sportello e sale, fa quei pochi metri in auto con il suo papà, per lui è un minuto di gioia immensa. Quel giorno il cane non c’è, suona con il clacson e lui non arriva fa qualche metro e vede il cane sul ciglio della strada. Scende, sta male, non cammina e sbava..

 

Istintivamente alza la testa e vede un uomo salire in macchina, parte di fretta, il suo cuore gli diceva che quell’uomo sapeva qualcosa, o meglio, c’entrava qualcosa. Fa qualche passo a piedi e vede una siringa, guarda il cane, nel frattempo arriva la moglie, lui sale in auto e insegue quel tizio. Lo raggiunge e senza pensare lo sperona con la sua auto, una due tre vote, alla fine la corsa dell’uomo finisce davanti ad un muro. La gente accorre, in auto verranno trovate siringhe e una boccetta di veleno, l’uomo era un folle che andava in giro ad avvelenare i cani del quartiere, aveva fatto almeno 12 vittime, di cui solo due si erano salvati grazie alla corsa tempestiva dal veterinario. L’uomo dichiarerà di odiare tutti gli animali, in particolare i cani, gli fanno schifo: “Non servono a niente, puzzano e la gente si ostina a trattarli sempre meglio, addirittura vogliono leggi che li tuteli, se uno vuole ammazzare un cane deve essere libero di farlo!” Ovviamente, dopo le cure in ospedale il tizio dovrà rispondere delle proprie azioni, intanto è seguito a vista, non è normale di sicuro uno che fa questi discorsi! Intanto la maglie, corsa dal cane, l’aveva portato dal veterinario, ne avrà per molti giorni, ma il medico è positivo, ha buone possibilità di tornare a casa, aspetterà ancora il suo papà. all’incrocio!

La macchina tritata..

Eccolo mentre scappa..

Dai che ce la fai!

Un grande in bocca al lupo al cagnolino!

 

Foto del cane di repertorio