Il cervo e l’umano

Un piccolo cervo era ferito ed in fin di vita

Home > Animali > Il cervo e l’umano

Molte volte capita che nelle battute di caccia purtroppo, molti animali rimangono ferite, sia per trappole che vengono messe appositamente sia per un colpo non andato bene a segno. A volte accade che vengano colpiti animali che sono appena nati, che non hanno ancora idea di come si affronti la vita e rimangono affianco ai loro genitori per impararlo.

Questa è proprio la storia di un cervo che a causa di una battuta di caccia andata male era rimasto ferito e da giorni si trovava nella foresta da solo, in quanto la sua mammina, purtroppo, aveva perso la vita a causa dei balordi dei cacciatori.

Un uomo, accortosi della situazione, dato che abitava lì vicino decise di prestargli soccorso e portarlo a casa con lui per curarlo. Dopo essere stato accudito e medicato il bambi mangiò qualcosa e si mise a dormire a casa dell’uomo.

Dopo un pò di giorni l’uomo provò a liberare il bambi ma incredibilmente lui non voleva più andare via. Era come se il bambi avesse visto nell’uomo la figura di un genitore e quindi voleva stare solo con lui, non voleva più andarsene. L’uomo intenerito dal piccolo animale lo tenne con lui e gli fece da papà. Teneva a lui come un figlio, gli dava il latte, andavano insieme a fare i pic-nic erano davvero felici.

Ora, fortunatamente, il cervo sta bene e vive felicemente insieme al suo nuovo papà il quale tutti i giorni dedica tutte le attenzioni per il suo nuovo “bambino”.

L’uomo dotato davvero di buon cuore è stato elogiato da tutti in quanto non ha salvato solo la vita del bambi, ma gli ha dato amore cosa molto molto importante.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI