Il cucciolo abbandonato in un bosco

Il cucciolo abbandonato in un bosco è stato salvato grazie a un post su Facebook. Ecco la sua storia.

Home > Animali > Il cucciolo abbandonato in un bosco

La storia del cucciolo abbandonato in un bosco ha tenuto tantissime persone con il fiato sospeso e noi vogliamo raccontarvela. La scorsa settimana, i volontari di un gruppo Facebook dedicato al salvataggio degli animali domestici nella città di Rondon, in Brasile, sono riusciti in una meravigliosa impresa: mobilitare la rete in un modo incredibile per salvare la vita di un cane abbandonato.

Il piccolo era stato la vittima di un atto scandalosamente spietato. Venerdì mattina, Marcia Lutz, un membro del gruppo di soccorso brasiliano, ha pubblicato un appello urgente, chiedendo aiuto, dopo aver individuato un cucciolo in un disperato bisogno di aiuto. “È stato gettato in un burrone all’interno di un sacchetto di plastica”, ha scritto la donna. “È un posto in cui è difficile accedere, non posso salvargli la vita, qualcuno può aiutarmi …” Nel giro di pochi minuti, i commenti iniziarono ad arrivare. Molti dei 1300 membri del gruppo chiedevano come potevano aiutare, mentre altri, quelli più lontani, condannavano chiunque avesse abbandonato il cane in modo così crudele.

Una delle persone che hanno visto il post è stata Cláucia Jackline de Oliveira, che lavora in uno studio medico vicino al posto in cui il cucciolo era stato individuato. Lei e un’altra infermiera entrarono in azione, scendendo nel burrone per mettere in salvo il cucciolo. Alle 11:48 AM, a meno di mezz’ora dopo che la prima richiesta di aiuto era stata pubblicata su Facebook, il cane era già stato salvato.

il-cucciolo-abbandonato-in-un-bosco

“Grazie ragazze”, ha scritto Lutz in un commento. “Dio vi benedica.” A giudicare dalla quantità di feci e urina contenuti nella borsa in cui avevano messo il cane, Oliveira sospetta che il povero piccolo deve essere rimasto lì dentro dalla sera precedente. Non poteva scappare dalla borsa, che era stata chiusa.

cucciolo

Ma fortunatamente, nonostante a paura, il cucciolo sembrava essere in buona salute. Oliveira ha chiesto al gruppo di Facebook se qualcuno fosse in grado di fornire al cucciolo una casa. E, nel giro di un’ora, annunciò che il cucciolo era già stato adottato.

volontaria-cucciolo-busta

La velocità con la quale il cucciolo passò dall’essere gettato come spazzatura a diventare un animale domestico prezioso di qualcuno è stata un stimolo per i membri del gruppo che aiutano gli animali ogni giorno.

cucciolo-busta

“Voglio ringraziare tutti coloro che si sono preoccupati per lui, quelli che lo hanno salvato e quelli a cui importava di lui”, ha scritto un membro del gruppo. “Ho ancora la speranza di vivere in un mondo migliore grazie a questo tipo di atteggiamento.”

cucciolo-salvato