Il farmacista e il randagio

Il randagio sta male e chiede aiuto al farmacista

Home > Animali > Il farmacista e il randagio

Non hanno nulla loro, ma hanno la libertà, quella che noi uomini non avremo mai. Sono i randagi, quelli che sono in realtà accuditi, quelli che vivono in strada, che hanno poche carezze, ma hanno il buon cuore della gente che pensa a riempire sempre la ciotola. Ma loro sanno che quando qualcosa non va devono chiedere aiuto così

anche questa volta, il buon vecchio King ha bussato alla porta giusta. Un cane di strada che accompagna sempre King è ferito, ha problemi ad una zampa, ha la febbre e dolore, non mangia più. Così il cagnone che ha guadagnato il rispetto di tutti negli anni fa una cosa dolcissima.

Va dal farmacista del quartiere, da la sua zampa, poi abbassa la testa, il medico offre del cibo ma lui lo rifiuta, così il dottore intuisce che cìè qualcosa che non va. King lo porta dal suo amico, subito si accorge della ferita infetta alla zampa e lo medica.

Poi seguirà con la cura e per averlo sotto controllo lo fa accomodare su di un morbido tappeto davanti al negozio. Non è la prima volta che questa farmacia cura i cani senza casa, lo sanno in molti e tante volte danno anche farmaci in donazione.

“L’unico rammarico è che non posso tenerli tutti con me, li amo da morire, li ritengo superiori a qualsiasi umano. Amo di loro l’innocenza, la fedeltà, quella calma con cui aspettano la mano che li accarezzi. Non chiedono nulla, neanche il cibo, perché se lo dai sono contenti, ma se non dai nulla loro ti scodinzolano lo stesso!”