Il fiocco di Mercy

A volte si pensa che la via di uscita forse non c’è, la sofferenza e il dolore sono forti, cosi’ si cerca di mettere fine, con l’unica decisione possibile. Mercy è un cane buttato via, lei era sicuramente usata per sfornare cuccioli da addestrare per le lotte clandestine, una volta sfinita e malmessa è stata buttata in una discarica, come se non bastasse il suo passato

anche il destino ha messo una spinta verso la fossa. Mercy è stata investita, così, non potendosi muovere non poteva neanche andare in cerca di aiuto. Un passante la vede, ma mica si ferma, figuriamoci, fa, come tutti, una telefonata all’associazione nazione tutela degli animali. Noi questa tipologia di persone, che chiamano e vanno via li chiamiamo “segnalatori seriali”, per farci capire. Mandano due volontarie, Mercy striscia come un serpente per andare verso di loro in cerca di aiuto, lo vedete chiaramente nel video sotto. Le ragazze capiscono che la schiena è spezzata, la piccola sta soffrendo troppo, così, con le lacrime agli occhi la prendono teneramente, la confortano nel viaggio, quello che per lei dovrebbe essere l’ultimo. Mercy viene portata in clinica, consapevoli che solo l’eutanasia poteva mettere fine a quello strazio, a accarezzano rassegnate. Il medico fa tutti gli esami, esce dalla sala e apre un cassetto, prende un bellissimo fiocco e lo porge alle ragazze”Su, fatela bella questa signorina e cerchiamo una casa, avete due mesi di tempo, ci vogliono due interventi e tanto amore per rimetterla in piedi, intanto resta in clinica con noi!” Mercy, ha avuto un percorso tanto difficile, ma quel medico e le due ragazze hanno fatto la differenza in questa storia…Mercy, la vedete nel video, è andata a casa e ancora indossa il suo fiocco fortunato!