Il gatto dal muso arrabbiato fa innamorare tutti al rifugio

Un gattino dal muso arrabbiato ha fatto innamorare di se tutti quanti al rifugio dove era ospite.

Home > Animali > Il gatto dal muso arrabbiato fa innamorare tutti al rifugio

Il gatto dal muso arrabbiato ha fatto innamorare di se in breve tempo tutti coloro che lo hanno incontrato nel rifugio che lo ospitava. Saul venne trovato a vagare per le strade di Londra a metà ottobre, sotto la pioggia autunnale battente, ferito e bisognoso di cure e di aiuto. L’uomo che lo ha trovato ha subito chiamato la RSPCA che ha inviato un addetto a recuperarlo, per poi trasferirlo all’ospedale per animali Putney.

Caroline Allen, veterinario londinese, ha raccontato che Saul era in condizioni pessime. “Crediamo sia stato coinvolto in un incidente stradale, perché abbiamo scoperto che aveva una ferita alla mascella, ai denti e a un occhio“.

gatto dal muso arrabbiato

Saul era molto malato e decisamente malconcio al suo arrivo in ospedale. La priorità era medicarlo e curarlo il prima possibile.

Saul

Mentre lo staff si prendeva cura di lui, il gatto dal muso arrabbiato pian piano cominciava a migliorare. E il personale medico notò qualcosa di particolare: proprio la sua faccia perennemente scontrosa.

grumpy cat

Il personale dell’ospedale non era sicuro se la faccia scontrosa di Saul fosse dovuta alle ferite passate o se è nato così. Ma lui ha sempre la stessa espressione, qualunque sia il suo umore. In realtà lui era tutt’altro che scontroso: era dolcissimo e affettuoso!

gatto arrabbiato

Adora essere coccolato tutto il giorno.

Ma è anche particolarmente curioso: è sempre attento a osservare tutto quello che lo circonda.

Nonostante il suo musetto sempre arrabbiato, Saul è dolce e amichevole. Si sta riprendendo molto bene dalle sue ferite e speriamo che presto sarà pronto a trasferirsi per trovare una nuova casa“.

Tutti sono già innamorati di lui, nonostante quel muso sempre un po’ imbronciato che ricorda il ben più famoso Grumpy Cat. Chissà, magari diventerà il suo degno erede!