Il meraviglioso ultimo giorno di vita di Hippo

La storia di alcuni randagi è davvero terribile. La loro vita è triste e brutta, nessun animale dovrebbe mai subire tutto ciò. La cosa più terribile di tutto questo, è che molto spesso vengono colpiti da malattie, che se prese troppo tardi, possono essere fatali per loro e per la loro vita.


Proprio per questo, oggi abbiamo deciso di raccontarvi una storia straziante, ma che ha un significato molto importante. Il protagonista è un cagnolino chiamato Hippo. La sua vita è sempre stata orribile, visto che è stato costretto a vivere sulle strade per molti anni, senza cibo e nessuno che si curasse di lui. Con il passare degli anni, infatti, il cucciolo si è ammalato e gli è venuto un tumore enorme sulla faccia. Visto che tutti volevano che non si avvicinasse alle persone, per paura che li potesse contagiare. E’ rimasto così per diversi anni, fino al punto che il tumore era diventato incurabile.  Fino a quanto i volontari di Kindred Senior Dog Rescue, hanno scoperto la sua esistenza e sono andati subito a prenderlo. Nel momento in cui i veterinari ed i ragazzi sono arrivati, Hippo era in condizioni pietose, tutti sapevano molto bene che stava soffrendo e che non gli rimaneva molto da vivere. Però, nonostante tutto l’hanno portato lo stesso nel loro rifugio. Sophiane Nacer, è una ragazza di soli diciannove anni, che appena ha sentito la sua storia, non ha esitato ed è andata subito a prenderlo per regalargli il suo ultimo giorno di vita più bello.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Infatti, la ragazza ha portato Hippo al parco per la prima volta e lui, si è divertito molto. Ha fatto nuove conoscenze ed ha giocato per tutto il pomeriggio.

Inoltre, si è anche fatto il bagno al lago ed ha avuto tutto l’amore che non aveva mai ricevuto. La sera, il cagnolino era stremato, si era divertito molto. Proprio a quel punto, Sophiane ha chiamato un veterinario per fargli l’eutanasia.

Hippo, dopo tanti anni si è divertito tantissimo, ma a causa del tumore e del dolore che provava non poteva continuare a vivere.

Riposa in pace Hippo…