Il miglior uomo di tutta la specie umana

Home > Animali > Il miglior uomo di tutta la specie umana

L’undici marzo 2011, a Fukushima, in Giappone è arrivato il disastro che hanno provocato le radiazioni. Cioè una serie di incidenti, comprese quattro esplosioni, avvenute presso la centrale nucleare di Naraha. Tutti gli abitanti di quelle zone sono stati costretti ad evacuare.

Non sono state solo le persone a risentire di questa tragedia, ma anche i poveri animali. Perché i loro amici umani, costretti a scappare, non hanno pensato a portarli con loro e li hanno lasciati li, nelle zone radioattive. Fino a quando Naoto Matsumura, un uomo di cinquantacinque anni, ex operaio edile, non ha preso una decisione.

Inizialmente anche lui era fuggito, ma quando si è reso conto che nessuno pensava ai suoi cari amici a quattro zampe, ha deciso di tornare indietro e di rimanere con loro.

É stato soprannominato: “il guardiano degli animali”, grazie al lavoro che fa per loro e perché non li lascia mai soli. Dice di rifiutarsi di pensare al problema, vuole solo occuparsi dei suoi amati amici a quattro zampe, ovviamente prende dei provvedimenti per la sua situazione e mangia solo cibo che arriva dalle sue parti.

Naoto è l’unico uomo coraggioso, che riesce a vivere in quei luoghi, anche perché non c’è nessuno. All’inizio è tornato per prendersi cura dei suoi animali, ma quando è arrivato ha visto che non c’erano solo quelli in difficoltà, ma anche molti altri lasciati li.

Non è bellissimo quello che fatto? Aiutateci a far conoscere la storia di quest’uomo!