Il mio cane poliziotto

Home > Animali > Il mio cane poliziotto

 

“Un cane poliziotto non smette di lavorare mai, a loro non hanno spiegato il significato della frase”sei in pensione”. Così ha iniziato il racconto l’uomo che ha portato alla luce una sconvolgente situazione. Questo signore ha adottato un bellissimo pastore tedesco, ex ufficiale di polizia, loro, a circa 9 anni vengono messi

a riposo. Affascinato da questi splendidi cani, addestrati benissimo e di una grande predisposizione a proteggere l’umano si è proposto e finalmente ha portato a casa il suo meraviglioso Blue. L’uomo ha dovuto promettere solennemente di curare accudire e amare il peloso e, cosa più importante, ha dovuto promettere ai poliziotti che di tanto in tanto avrebbe portato Blue in caserma per un saluto. Proprio durante una di queste visite l’uomo racconta che Blue si siede davanti la porta dei vicini con uno strano atteggiamento, gli agenti capiscono subito che Blue sta cercando aiuto e si fanno accompagnare davanti la porta. La polizia decide di intervenire, è un messaggio di servizio, Blue ha  fiutato qualcosa. Con maniere molto professionali, gli agenti, riescono ad entrare con il cane in casa dei proprietari, si tratta di una famiglia composta dal padre di Christopher Penn, madre, Sonja Sturdivant e Demico Cavaliere Jr, il figlio ragazzo. I poliziotti hanno udito dei lamenti provenire dal pavimento, c’era una scala che portava nella cantina, si sono calati nel buio e qui hanno trovato l’inquietante sorpresa.Una Shih Tzu di 7 anni, coperta di escrementi, con le ossa di fuori e maleodorante di urina piangeva in un angolo della cantina. Il poliziotto ha chiamato dapprima il servizio emergenza animali ma non ha aspettato il loro arrivo. Ha abbracciato la piccolina, che si chiama Elvira, in quel momento il suo pianto è diventato un urlo. Aveva le ossa rotte. La piccolina è stata portata via, aveva lo stomaco perforato, parassiti dalle orecchie alla coda che le stavano mangiando la pelle.

Il  procuratore Eric Smith non ha accettato scusanti, ha citato l’intera famiglia e aspettano la sentenza a breve..

La dolce Elvira sta recuperando salute, le ragazze sono fantastiche,

al momento preferiscono non darla in adozione, è piccola, impaurita e dolorante.

Le loro calde braccia e i loro affettuosi baci avranno la meglio ma adesso è presto! Eccola Elvira, guardate che differenza!

Condividete la storia di Elvira e tanti complimenti a Blue, cane in servizio a vita!