Il mistero del cane nel cestino d’immondizia

E quando pensiamo di averle viste tutte, ecco che scopriamo nuove vicende che ci lasciano allibiti. Sapete bene che, quando un cane nasce per strada, come randagio, ha poche possibilità di sopravvivenza. La strada non perdona… e i più deboli non ce la fanno. C’è una specie di selezione naturale che elimina gli animali più deboli e quelli malati.


Ma quando un cane viene abbandonato, non è che ha più possibilità di farcela. I cani cresciuti in una casa non sanno sopravvivere e non sono pronti a procacciarsi del cibo, a difendersi dagli altri cani o a stare lontani dei pericoli. La storia che vi vogliamo raccontare ha come protagonista un povero cane trovato all’interno di un cestino per l’immondizia a Sutton Park a Sutton Coldfield, nelle West Midlands. Fuori faceva molto freddo e le temperature erano scese sotto zero quella notte… condizioni proibitive per un cane come lui. Il cane è stato trovato nel deposito di Sutton Park intorno alle 6 del mattino dai guardiani che li controllano per svuotarli ogni mattina. Tremava ed era molto spaventato e infreddolito. Si vedeva solo la testa che sbucava dal cestino. le forze dell’ordine hanno avviato un inchiesta e l’eventuale proprietario, se ne ha uno, ha una settimana di tempo per farsi vivo e spiegare cosa ci faceva il suo cane in un cestino per l’immondizia a quell’ora. Non si sa se il cane è un randagio, se è stato abbandonato o se si è smarrito. Nel cestino potrebbe essere stato messo da una persona ma non è escluso che si sia infilato da solo per cercare un riparo dal freddo e qualcosa da mangiare… In ogni caso adesso l’animale è stato portato nel rifugio Birmingham Dogs Home dove si sta pian piano riprendendo dalla brutta avventura. Il cane sembra avere circa 18 mesi e, data la sua stanza, riusciva ad entrare e ad uscire agevolmente dal cestino quindi è ancora presto per parlare di abbandono. I volontari se ne sono accorti che il cane era un po’ sofferente e il veterinario ha confermato che soffriva di mal di pancia… questo ha fatto un po’ di luce sul perché si trovava dentro al cestino. Il mal di pancia era dovuto a quello che aveva mangiato in quel cestino… i resti gli avevano fatto male alla pancia.

Adesso speriamo che il cucciolo si rimetta presto e che trovi una casa.

Comunque, se questa settimana nessuno verrà a reclamarlo, sarà messo in adozione.

Si merita di ricevere tanto amore e coccole…