Il Palio di Siena

Morto Raol

Il Palio di Siena è una tradizione lunga e conosciuta in tutto il mondo. Gente che parte da lontano per assistere alla fantastica festa del Palio di Siena. Rioni che si sfidano, rivalità tra contrade, l’aspirazione a quello stendardo a cui aggiungere una medaglia in più, simbolo di una vittoria conquistata. Come viene conquistata questa vittoria è nel video che vi proponiamo, anche il perché non viene fermata


Sono tantissime le persone che aspettano la corsa dei cavalli, si quel lancio incontrollato a velocità pazzesca tra le strade della città attira e gratifica tanta gente. Gli inconsapevoli e mai interpellati equini arrivano con i loro fantini in sella, tra le urla della gente dovranno fare quel tratto più veloce possibile perché da loro dipenderà l’orgoglio del loro rione. Qualcosa va storto, come prevedibile in realtà, la storia ne parla, un cavallo non riesce a fare la curva e finisce a terra. L’impatto è violento, la zampa si spezza, forse in più punti, la scena è struggente, ciondola come una sciarpa appesa. Il fantino, recidivo in tal senso (era in sella al cavallo che morì durante il palio di Asti) vola a terra. In molti si apprestano a soccorrerlo, il cavallo cerca di rimettersi in piedi ma quell’arto rotto ha già scritto la parola FINE alla sua vita. Questa mattina viene dato l’annuncio della morte di Raol. Il cavallo non muore per la frattura dell’arto, ma viene soppresso perché non guaribile, o non più utile, dipende dalle situazioni. Come vedete nel video c’è un corri corri generale, c’è anche chi esulta una vittoria, probabilmente la morte di Raol avrà avvantaggiato qualcuno. Il sindaco di Siena difende la sua città, il Palio di Siena e i suoi cittadini, definendoli amanti degli animali e accorti con i cavalli, nonché dispiaciuti per l’accaduto. Noi salutiamo Raol, siamo sicuri che i festeggiamenti sono andati avanti come previsto, la tua vita non vale tutti i loro sorrisi e le grida, la tua vita è scivolata via senza che nessuno mai si chiedesse se tu avresti voluto partecipare a quella festa. Ma sei solo un cavallo, un animale, nel nostro paese ancora tante cose non si capiscono, perdonaci se puoi..Raol, buon ponte, se non avessi incontrato l’uomo forse la tua vita sarebbe stata diversa.

la zampa di Raol pendola in modo anomalo

più di 15.000 persone

non verrà mai fermato tutto questo, moriranno altri e altri innocenti