Il panda dorme ma i turisti non vogliono

Turisti colpiscono il panda perché dorme

Home > Animali > Il panda dorme ma i turisti non vogliono

PECHINO- I panda sono trattati con grande rispetto in Cina, che ha ufficialmente abbracciato questo orso nativo bianco e nero come animale nazionale da proteggere. Anche le abitudini più pigre degli animali – rimpinzarsi di bambù e dormire fino a 12 ore al giorno – sono generalmente viste come carine e simpatiche ma  a quanto pare qualcuno non l’ha ritenuta tale.

Due visitatori dello zoo  hanno visto che il panda stava dormendo, hanno iniziato a chiamarlo e a gesticolare per attirare la sua attenzione e svegliarlo, ma l’orsetto continuava il suo bel riposino. Ad un certo punto la situazione degenera, i due, ridendo, iniziano a lanciare sassi per svegliarlo, mentre il resto dei turisti inorriditi guardavano.

Uno di loro è riuscito a catturare questo terribile gesto con il telefonino, ecco come si è venuti a conoscenza del fatto. Il panda veniva colpito ripetutamente, ha cercato di ripararsi dai colpi ma i due erano davvero incattiviti. Fortunatamente, il panda, Meng Da, non è stato ferito, ma il filmato dell’incidente – che è stato caricato su Wiebo, la versione cinese di Twitter – ha portato i capi a chiedere allo Zoo di Pechino di migliorare la qualità dei suoi ospiti…quelli a due zampe ovviamente!

La struttura è stata originariamente costruita per i giochi asiatici di Pechino nel 1990 e attualmente il recinto non offre molte garanzie di sicurezza ma è utilizzato come oasi per molte emergenze. Si precisa che gli addetti sono immediatamente intervenuti, allontanando i due incivili e accertandosi delle condizioni di Meng.

Lo zoo ha anche riferito che Meng stava mangiando e giocando normalmente dopo l’attacco, ha fatto una vera nota pubblicitaria incoraggiando i visitatori ad agire in modo più “civile” possibile.

 

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI