Il pitbull abbandonato nel parcheggio mostra la sua riconoscenza quando viene salvato

La storia che vi vogliamo raccontare parla di un abbandono: ville, crudele, ingiustificato. E, il protagonista, è un pitbull. Qualcuno individuò l’animale: era seduto molto vicino a una strada trafficata a Harrisburg, in Pennsylvania. Era solo ed era legato con una catena a una recinzione. Molto probabilmente, qualcuno l’aveva scaricato lì.


Giovedì scorso, Janine Guido, fondatrice e presidente di Speranza Animal Rescue, ha ricevuto una telefonata sul cellulare seguita da un messaggio con una foto e lei immediatamente è saltata nella sua auto per andare a prenderlo. “Ogni volta che vieni chiamato per un randagio, il tuo cuore pompa adrenalina nelle vene”, ha detto Janine. Quando la donna arrivò sul posto, il servizio incaricato con il controllo degli animali era già lì, e l’ufficiale (con cui Guido era in buoni rapporti) aveva preso il cane e lo aveva messo nel suo camion. “Sono andata da Fred [l’ufficiale] e ho detto: ‘Come sta?'”, ha detto Janine. “Ho detto,” OK. Posso vederlo?'” L’ufficiale ha aperto la parte posteriore del suo camion, mostrandole un pitbull tremante e impaurito. “Ho visto questo povero cagnolino,” ha detto Janine. “Era rannicchiato con lo sguardo più triste mai visto. Ho guardato la sua coda, la teneva tra le gambe. Era terrorizzato. ” Il cane, che Janine chiamò Vincent, aveva anche le orecchie tagliate e chiunque lo avesse fatto aveva rimosso la maggior parte delle orecchie del cane.”Quando dico che non ha orecchie, voglio dire che non aveva orecchie”, ha detto Janine. “C’erano dei buchi nella sua testa. Qualcuno gliele aveva tagliate.”

Guido chiese all’ufficiale di lasciarla prendere Vincent dal camion – e non appena il cane capì di essere al sicuro, il suo intero attegiamento cambiò.

“Mi sono inginocchiata e Vincent si è avvicinato e mi si è raggomitolato sulle ginocchia”, ha detto Janine. “La sua coda ha iniziato a scodinzolare”

Poi Vincent ha iniziato a baciarla. “Si è trasformato nel cane più dolce mai visto”, ha detto la donna.

Oltre ad avere orecchie tagliate quasi interamente, Vincent era coperto di pulci ed era sottopeso.

Dopo una visita dal veterinario, Janine riportò Vincent al rifugio gestito da Speranza Animal Rescue, dove rimarrà fino a quando non si riprenderà dal suo calvario. Ogni giorno, Janine vede un miglioramento in Vincent…

Non molto dopo Vincent è stato adottato per la gioia di Janine.