Il salvataggio dei due maltesi

Due matesi sono stati trovati abbandonati in una gabbia, nei pressi della rampa della barca di Puckerbrush

Home > Animali > Il salvataggio dei due maltesi

L’episodio di è verificato a Dallas, dove il responsabile delle risorse naturali della contea, si è recato, qualche giorno fa, a controllare l’acqua che sorgeva nei pressi della rampa della barca di Puckerbrush. Sapeva che doveva chiuderla, perché nel giro di un’ora si sarebbe allagata tutta la zona, ma non si aspettava di ritrovarsi davanti una scenda del genere.

In mezzo a quel pericolo di inondazioni, qualcuno aveva abbandonato due cani maltesi, dentro una gabbia, impedendo loro di fuggire, qual’ora si fossero ritrovati davanti al pericolo. Non sapendo cosa fare, l’uomo ha messo la gabbia nella sua auto e si è diretto al AHeinz57, un rifugio della zona, i cui volontari si occupano quotidianamente di situazioni del genere. Dopo i dovuti controlli, per fortuna, i ragazzi hanno stabilito che le loro condizioni di salute non erano state compromesse. Si trattava solo di un caso di abbandono. Uno dei due animali aveva anche il microchip, ma il rifugio sta ancora indagando su chi sia il proprietario e per il momento, i ragazzi hanno deciso di mantenere totale privacy sulla faccenda. Vogliono prima capire come si sia verificato l’abbandono e soprattutto il motivo di tale gesto. Magari sono stati rubati, quindi non se la sentono di incolpare nessuno fino a prove certe. Purtroppo i casi di abbandono sono sempre più frequenti, ma c’è una cosa che vogliamo dire. Perché abbandonare due cani in una gabbia, in mezzo ai pericoli, quando in totale privacy potete portarli ad un rifugio? Almeno lì hanno la possibilità di mangiare e di trovare un’altra famiglia disposta a dare loro l’amore che meritano!

I cuccioli rimarranno al rifugio fino a quando la loro storia non sarà nota.

Saranno i volontari a decidere quando saranno pronti per l’adozione.

Il video della storia: