Il salvataggio dell’agnellino

Era una giornata tranquilla nella fattoria di famiglia di Victoria, nel sud-est dell’Australia, quando è accaduto qualcosa di incredibile. Due bambini, mentre stavano giocando, hanno sentito dei lamenti strazianti, sembravano delle grida d’aiuto di qualche animale… la cosa più strana è che questi penosi lamenti, provenivano da sottoterra.

Quando l’hanno capito, i due bambini sono corsi a chiamare i loro genitori e li hanno portati sul posto. Quest’ultimi hanno iniziato a scavare velocemente nel terreno, finché non sono stati interrotti da un grande tubo di metallo. Il povero animale si trovava all’interno di quel tubo… aprirlo a mani nude era impossibile, così hanno preso uno strumento elettrico e lo hanno tagliato. Ci è voluto un po’ di tempo, ma qualcosa iniziava ad intravedersi, un pelo scuro… alla fine lo hanno tirato fuori. Quanta tenerezza! Era un cucciolo di agnellino nero, piccolo, impaurito e indifeso. Nessuno ha ancora capito come fosse finito lì dentro, l’unica cosa che contava, era che fosse in salvo. L’agnellino tremava, ma ben presto tra le braccia di quei bambini, si è tranquillizzato e ha capito che gli avevano salvato la vita e che non erano lì per fargli del male. La mamma di uno dei due bambini, ha ripreso l’intera scena del salvataggio con il suo cellulare e poi ha pubblicato il video in rete, sul suo profilo social. Come potrete immaginare ha raggiunto un numero di visualizzazioni incredibile! E’ bello vedere che ancora esiste gente disposta a spendere il proprio tempo, per salvare un povero animale!


ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Ecco il video di seguito:


ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Bellissimo vero?

Tanta tenerezza e bellezza, racchiuse in un piccolo agnellino nero…

Condividete questo salvataggio, perché sono queste le immagini che ci piace guardare!