Il salvataggio di Annette Poitras

Home > Animali > Il salvataggio di Annette Poitras

Quella che stiamo per raccontarvi è una storia meravigliosa. Una donna di nome Annette Poitras era scomparsa nel nulla insieme a 3 cani nelle Eagle Mountain di Coquitlam. La donna che lavorava come dog walker (portava a passeggiare i cani), era letteralmente scomparsa.

Per cercarla si sono mobilitati elicotteri, esercito e volontari locali. Ma di lei non c’era nessuna traccia. Poi, quando nessuno si aspettava, sono stati trovati e messi in salvo mercoledì pomeriggio.

Ecco il video che racconta quello che è successo ad Annette

Marcel, il marito di Annette, ha detto a Global News che i cani hanno aiutato sua moglie a rimanere in vita.

“Uno di loro la stava coccolando e riscaldando, un altro stava di guardia e l’altro era in cerca di cibo”, ha detto Marcel.

Annette era uscita a camminare con un collie di nome Chloe, un boxer di nome Roxy e un puggle di nome Bubba. Non la lasciarono per nemmeno un momento, anche se inizialmente uno di loro si allontanò quando Annette cadde e si fece male. Ma fortunatamente, dopo non molto anche il terzo cane è tornato e tutti e quattro sono rimasti insieme finché non sono stati salvati.

Nonostante non abbiano avuto acqua o cibo a disposizione, sono sopravvissuti prendendosi cura uno dell’altro. Annette racconta che nell’ultima notte pioveva a dirotto e il boxer Roxy aveva il pelo corto e sentiva freddo. La donna si è tolta la sua giacca per coprire la cagnolina.

Annette ha anche imparato una tecnica di sopravvivenza dai cani.

“Si è accorta che uno dei cani stava scavando una buca per dormire”, ha spiegato Marcel. “Il sottobosco è molto spugnoso, assorbe molta acqua. Così, dopo aver eliminato lo strato superficiale, la donna ha dormito direttamente sulla terra ed è stato decisamente meglio”.

Annette rimarrà in ospedale almeno fino a venerdì. Non ha nessun osso rotto ma sente ancora molto dolore e non è ancora in grado di camminare. Marcel ha detto che sua moglie ha perso il cellulare quando è caduta intorno alle 17:00 di lunedì.

In realtà, la donna aveva visto un elicottero di salvataggio sorvolare la sua zona il suo lunedì sera ma a causa della fitta vegetazione i soccorritori non erano riusciti ad individuarla anche se la donna ha iniziato ad agitare la sua giacca.

Annette sapeva che, se voleva essere trovata, doveva spostarsi.

“Le sue ginocchia erano piene di ferite per aver gattonato sulla terra”, ha raccontato Marcel. Alla fine i soccorritori li hanno visti e tratti in salvo… Annette è viva anche grazie ai 3 cani che erano con lei e che le hanno dato la forza per combattere e la voglia di non arrendersi.