Il salvataggio di Gracie e il suo meraviglioso parto

Nessuno vuole i cani come lei e su quella lista, era la prima

Home > Animali > Il salvataggio di Gracie e il suo meraviglioso parto

Oggi vogliamo parlarvi di una speciale associazione che lotta, ogni giorno, per i nostri amici a quattro zampe, la Vet Ranch. I volontari dedicano la loro vita, senza alcuno scopo di lucro, a salvare cani maltrattati, abusati, abbandonati o anche nati randagi. Li raccolgono e li portano nella loro struttura. Una volta lì, li curano e poi si mobilitano per cercare loro una famiglia vera.

Nell’ultimo anno hanno iniziato anche a fare una cosa ancora più meravigliosa. Come già vi abbiamo detto altre volte, quindi come già saprete, in alcuni canili del mondo, purtroppo, c’è il sovrappopolamento e per contrastarlo, ricorrono all’eutanasia, sopprimendo i così detti cani “non adottabili”.Si tratta di cani, anziani, malati, apparentemente aggressivi, quei cani che nessuno adotta.

La Vet Ranch si reca in questi canili e salva questi cani finiti sulla black list.

La cagnolina che vedete nella foto di sopra, si chiama Gracie. Era una cagnolina incinta, che è stata salvata da questi angeli, il giorno prima della sua morte.

E’ stata portata subito dal veterinario, che l’ha seguita per tutta la sua gravidanza. Durante una visita di controllo, però, nemmeno lui è riuscito a credere a ciò che ha visto su quello schermo! Era riuscito a contare circa 12 cuccioli nel grembo della futura mamma pelosa!

Alla fine, Gracie ha dato alla luce esattamente dodici piccoli cagnolini, tutti sani. Eccola qui:

Noi vogliamo dire grazie a questi angeli, che adesso provvederanno a prendersi cura di Gracie e dei suoi cuccioli, finché non saranno tutti pronti per essere adottati.

Siamo felici di vedere che ci sono ancora persone che hanno a cuore i nostri amici a quattro zampe e che sono pronte a contrastare la brutta bestia che l’uomo è diventato!

Vi lasciamo al video della storia di questa dolcissima cagnolina. Guardatelo di seguito:

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI