Il salvataggio di Kenny

Home > Animali > Il salvataggio di Kenny

Molti cani vengono maltrattati e abbandonati quotidianamente nel mondo per diversi motivi e questo gesto deve essere considerato un crimine; i cani sono animali completamente dipendenti dall’uomo e lasciare un cane cresciuto in una casa abbandonato a se stesso per strada è un atto criminale: è noto che le probabilità di sopravvivenza dell’animale in questi casi sono scarse.

Ma cosa succederebbe se un giorno aprissi la portiera della tua auto e trovassi un cane sconosciuto sul sedile? Anche se sembra folle, è successo una domenica mattina in una famiglia a Kersie Terrace, nello Alloa, in Scozia. Una donna stava guardando fuori dalla finestra, quando vide che un’automobile si era fermata proprio davanti alla macchina del marito, una persona è scesa, ha aperto la portiera dell’auto di suo marito, che non aveva il blocco di sicurezza, lo ha chiusa di nuovo e se n’è andato salendo nello stesso veicolo in cui era arrivato. Dopo lo strano incidente, la donna corse ad esaminare l’auto del marito e la sua sorpresa fu che quando aprì la porta trovò un cane randagio sul sedile anteriore. Era raggomitolato, sembrava spaventato di essere in quel posto completamente solo. La donna contattò immediatamente la SPCA scozzese per riferire cosa accadde. Il cane, che era molto magro ma aveva un carattere molto dolce, è stato portato al rifugio SPCA nel Lanarkshire, dove hanno deciso di chiamarlo Kenny. Era estremamente affettuoso, dedito a distribuire amore ad ogni persona che incontrava, nel rifugio nessuno poteva credere come un animale così dolce potesse essere abbandonato.

“La persona che l’ha fatto lo ha lasciato, si è girato e se n’è andato senza guardare indietro, è incredibile”, ha detto Louise Seddon, ispettrice della SPCA Scotland.

Louise ha aggiunto che stanno cercando la persona responsabile per aver lasciato Kenny.

Gli agenti di  polizia stanno controllando le telecamere a circuito chiuso nella zona per vedere se riescono a ottenere qualche indizio che li aiuti a riconoscere il colpevole.

Al momento, siamo contenti che Kenny sia in buone mani, sappiamo che gli daranno molto amore e faranno tutto il possibile per dargli una casa dove gli offriranno la vita che merita e, con la sua dolce personalità, la troverà sicuramente molto velocemente.