Il salvataggio di mamma coyote

È stata trovata ferita alla testa, in fin di vita, completamente cieca. È stata portata in clinica e ricoverata. Nessuno aveva capito quello che sarebbe successo il mattino successivo

Un coyote cieco è stato trovato in condizioni orribili, dopo che qualcuno gli aveva sparato alla testa ed era precipitato in un fiume. Proprio quando l’animale aveva deciso di lasciarsi andare, perché aveva capito che la morte era la sua unica via di salvezza, è stato trovato dai volontari della Animal Rescue Team.

I ragazzi hanno subito portato l’animale nella clinica veterinaria più vicina, con la speranza di riuscire a dargli una seconda possibilità di vita. Quando il veterinario lo ha visto, è rimasto sorpreso, era fortunato perfino ad essere vivo.

Grazie al supporto quotidiano, alle cure  de all’amore dei ragazzi, il coyote si è rimesso in forza ed ha trovato un motivo per combattere la sua battaglia contro la morte.

Il mattino seguente al suo ritrovamento, i volontari si sono recati da lui, per vedere come stava e soprattutto se fosse ancora vivo ma tutto ciò che hanno trovato, è stata una sorpresa meravigliosa. Il coyote aveva partorito durante la notte.

Era una femmina e nonostante fosse cieca, nutriva i suoi cuccioli come ogni madre amorevole. La sua prole è rimasta con lei finché non è stata considerata abbastanza grande, da poter essere reinserita nel suo ambiente naturale.

Per quanto riguarda la mamma, dopo essersi rimessa in salute, è stata trasferita in un santuario della fauna selvatica, perché nelle sue condizioni non sarebbe sopravvissuta.

Siamo felici di vedere che i volontari, nel mondo, non intervengono soltanto nel caso di cani o gatti, ma aiutano ogni specie di animali in difficoltà, donandogli una seconda possibilità di vita e cambiando il destino che qualche persona crudele aveva deciso per lui.

Nei casi come questi, impossibile scoprire chi sia il colpevole, chi abbia sparato a mamma coyote ma come sempre, confidiamo nel karma, perché ad ogni cattiva azione, ne corrisponde un’altra altrettanto cattiva.

La storia di Missy: l'akita ritrovata dopo un anno dal suo rapimento

Otto sintomi della presenza di un'infezione alle vie urinarie

La straziante lettera di addio di Nicole Curtis alla sua cagnolina Lucy

Uomo trova cane abbandonato in un busta: lo ha salvato

Legato ad albero per tutta la vita, trova la libertà grazie ai volontari

Salva un cane ed un coniglietto contemporaneamente: il bel gesto di Dan

Cane adottato dopo aver inseguito i futuri proprietari per un chilometro